PoliticaPrimo Piano

Napolitano, ‘E mmo che faccio’? Consultazioni in atto

Giorgio Napoltano

Dopo 738 G. Napolitano, Napolitano G., Giorgio Napolitano, letti dalla Presidente della Camera Laura Boldrini adesso è arrivato il momento di agire, forse. Fatto il Presidente, adesso bisogna fare un Governo, o almeno si spera, per arrivare all’incarico già dopodomani. Una cosa è certa: in questo momento sono in atto le consultazioni tra il neo eletto Capo dello Stato e i vari schieramenti politici. Saliti al Colle i presidenti di Senato e Camera Grasso e Boldrini si passerà alle consultazioni lampo con le altre forze politiche, rappresentate dai capigruppo e non dai leader.

Nel pomeriggio saranno ricevuti al colle anche  i rappresentanti del Pdl e del Pd. Il Partito Democratico manderà  al confronto con il presidente Luigi Zanda e Roberto Speranza , considerando  l’intera segreteria ormai dimissionaria. Renzi ha dichiarato «Mai segretario di questo Pd». I democratici quindi  dovranno decidere che linea appoggiare: se un governo del presidente oppure un esecutivo guidato dai “big”. Questa ipotesi, a quanto pare, viene appoggiata anche dal Pdl che vorrebbe nomi di peso del partito.

Giuliano Amato in pole position per la premiership. Ma sul tavolo del Pd potrebbe arrivare la candidatura dello stesso Renzi. La posizione del Movimento Cinque Stelle resterà all’opposizione, mentre Scelta Civica non disdegnerebbe proseguire con l’esecutivo Monti.  Vito Crimi e Roberta Lombardi hanno appuntamento con il Capo dello Stato alle 17.30, ma potrebbero anche decidere di non andare all’incontro. Le intenzioni Di Napolitano sono quelle di accelerare i tempi e di considerare probabilmente il lavoro svolto dai saggi e quindi mettere in atto il  programma, da loro elaborato in un dossier, contenente possibili riforme istituzionali e di interventi rapidi sul fronte dell’economia.

Questo è il calendario delle consultazioni.  Napolitano ha iniziato alle 10.30 con il presidente del Senato, Piero Grasso.   Alle 16.30 avverrà l’incontro con la Lega, con i capogruppo Massimo Bitonci e Giancarlo Giorgetti; alle 17.00 Mario Mauro e Lorenzo Dellai per Scelta Civica. Alle 17.30 Vito Crimi e Roberta Lombardi per il Movimento 5 Stelle. Poi Pdl con Renato Schifani e Renato Brunetta e infine il Pd rappresentato dai capigruppo Luigi Zanda e Roberto Speranza. In giornata Napolitano sentirà anche il presidente emerito, Carlo Azeglio Ciampi.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.