Televisione

Mussolini : “Sallusti ai domiciliari con la Santanchè. Un’aggravante!”

Alessandra Mussolini, foto Internet

L’onorevole Alessandra Mussolini oggi è stata ospite nella trasmissione televisiva Mediaset Mattino 5. Durante la puntata è stato affrontato anche l’argomento della morte del piccolo Claudio Franceschelli gettato a soli 16 mesi dal reo padre sul fiume Tevere. Dopo questa triste storia si è parlato di una altro omicidio, e cioè quello dell’infermiera Maricica Hahaianu, uccisa dopo una piccola lite con un solo pugno ma che si è verificato essere fatale.

Ma i protagonisti dello spazio del programma tv sono proprio loro: i colpevoli. Colpevoli per la legge, le loro pene hanno fatto discutere in questi giorni più che mai. Infatti Patrizio Franceschelli è stato condannato a trent’anni di reclusione, e ciò significa che all’età di circa 57 anni sarà libero a nuova vita. In contrapposizione il giovane Alessio Burtone, colpevole di avere ucciso l’infermiera, è stato condannato a soli 8 anni di carcere.

Alessandra Mussolini durante il dibattito ha sottolineato la pochezza delle due pene in relazione ai delitti, in quanto le vite delle vittime sono state spezzate e rubate senza senso e senza pietà alcuna. Più volte l’onorevole ha lamentato una non sempre corretta giustizia. Lo spirito napoletano e colorato della Mussolini si distingue sempre; dai battibecchi col suo “migliore amico” Vittorio Sgarbi, alle spigolose battute tra lei e Paolo Liguori e chi più ne ha più ne metta.

Tra le ultime battute avvenute in studio Paolo del Debbio, presentatore dello stesso programma, nel paragonare la probabile pena di 14 mesi che rischia il direttore de Il Giornale, Alessandro Sallusti, con i soli 8 anni dati ad Alessio Burtone. Il programma si chiude con una frase dell’onorevole per sdrammatizzare il momento, ma con un filo di leggera polemica. Infatti allude agli arresti domiciliari di Sallusti presso l’abitazione dell’onorevole Daniela Santanchè, sua compagna di vita.

In questo modo quindi la Mussolini, col suo sorriso sarcastico, chiude dicendo «Sallusti è ai domiciliari con la Santanchè. Ha questa aggravante!».

Alessandro Quartararo

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

2 commenti

  1. Io credo che a Sallusti un po’ di galera non puo’ fargli che bene, ma tutto sommato anche la Santanchè in galera ci sta benissimo…ma senza dargli l’opportunità di parlare

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.