Cinema-Teatro-Musica

Musiche latine e tango all’Oss con Ruggiero Mascellino

Dall’Argentina al Mediterraneo” è il titolo del prossimo concerto dell’Orchestra Sinfonica Siciliana in calendario al Politeama Garibaldi, venerdì 8 novembre alle ore 21.15.

Il programma è dedicato alle sonorità etniche: da quelle latino-americane a quelle arabe, un ponte ideale tra due mondi lontani nello spazio ma vicini per la comune tradizione culturale ed etnica che affonda le sue radici nell’origine latina di questi popoli. Autentico protagonista della serata divisa in due parti, delle quali la prima è dedicata all’Argentina e la seconda al Mediterraneo, è Ruggiero Mascellino nelle vesti non solo di direttore e solista, ma anche di compositore e arrangiatore.

Nella prima parte, infatti, l’Argentina prenderà forma grazie agli arrangiamenti, curati da Mascellino, di celebri tanghi di autori famosi come Piazzolla, Gardel e Villoldo, insieme a una ballata di Weill. Nella seconda parte della serata i suoni e i colori mediterranei prenderanno forma grazie alle musiche di Mascellino, tratte dal suo ultimo album intitolato “It”.

Il concerto prevede la performance solistica di un gruppo di artisti: oltre allo stesso Mascellino alla fisarmonica e al pianoforte, anche Riccardo Scilipoti al pianoforte, Giuseppe Mazzamuto alle percussioni, batteria e vibrafono, Giovanni Apprendi alle percussioni e batteria, Giovanni Mattaliano al sax soprano e clarinetto e Massimo Patti al contrabbasso. I brani “tangueri” saranno accompagnati da una coreografia eseguita dai ballerini di tango Loredana Milito, Giuseppe Sfalanga, Simone Forte, Alessia Russotto, Ennio Strongoli, Silvia Miano, Giada Scimemi. Tutti gli artisti coinvolti hanno scelto di non percepire compensi per sostenere l’Orchestra Sinfonica Siciliana.

Il concerto replica domenica 10 novembre alle ore 17.30. Ingressi al botteghino da euro 10 a euro 25. Riduzioni per junior, senior e possessori di carte sconto.

Mario Trapani

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.