Cinema-Teatro-Musica

Musiche dall’Est Europa per il concerto dell’OSS

Polonia ed Ungheria musicalmente rappresentati da Henryk Wieniawski  e Béla Bartok nel concerto dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, diretto da Alexey Shatsky con solista la violinista Abigeila Voshtina, in programma al politeama Garibaldi venerdì 24 aprile alle ore 21,15 e domenica 26 aprile alle ore 17,30.

Dedicato a Pablo de Sarasate, il Secondo concerto per violino e orchestra di Henryk Wieniawski è certamente il più famoso ed eseguito del compositore polacco. Iniziato probabilmente nel 1856, il Concerto fu eseguito per la prima volta soltanto sei anni dopo, il 27 novembre 1862, a Pietroburgo sotto la direzione di Rubinstein e con lo stesso Wieniawski in qualità di solista.

Il Concerto per orchestra  di Bartók ebbe il suo battesimo l’1 dicembre 1944 a Boston con la direzione di Serge Koussevitzkij che, entusiasta del lavoro, lo considerò il migliore degli ultimi anni. La particolarità del Concerto, simile ad una sinfonia, risiede nell’assenza di uno strumento solista e nell’uso originale di ogni singolo strumento dell’orchestra trattato in modo concertante o solistico.

Ingressi al Botteghino da euro 10 ad euro 25 con riduzioni per junior, senior e carte convenzionate. Info: 091 6072532 –biglietteria@orchestrasinfonicasiciliana.it

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.