Cronaca

Muos, Ferrara: “Affermazioni Crocetta allarmanti. Si è rivolto alla magistratura?”

Muos, foto internet

“Immaginiamo che il governatore Crocetta abbia esternato le proprie ‘preoccupazioni’ sul Muos non solo ai cronisti ma anche alla Procura, naturalmente citando nomi, circostanziando fatti e offrendo riscontri oggettivi che attestano la natura criminale di certe condotte. Ne vale della sua credibilità e di quella della nostra Isola”. Lo dice, in una nota, il senatore siciliano di Grande Sud Mario Ferrara, commentando quanto riportato oggi dal quotidiano online ‘LiveSicilia’, secondo il quale il Presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta avrebbe sottolineato che sul Muos si stanno muovendo “gli stessi interessi che portarono alla scomparsa di Mattei”.

“Le affermazioni di Crocetta – aggiunge – sono gravi e allarmanti. Gettano ulteriori, pesanti ombre su un’opera che, invece, dovrebbe essere valutata per i suoi reali effetti sulla salute delle persone in base a dati scientifici incontrovertibili. Generare nuovo allarmismo è un modo subdolo per intorbidire le acque. La gente di Niscemi di tutto ha bisogno, tranne che di scarsa chiarezza e nuove teorie su complotti internazionali che partirebbero addirittura dalla scomparsa del padre dell’Eni. Invitiamo Crocetta alla cautela e, qualora non l’avesse già fatto – conclude –, di rivolgersi alle autorità competenti, raccontando anche a loro la sua intrigante spystory”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.