Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / Cronaca / Muore Giuseppe Romeo professionista dell’alta frequenza. La Sicilia nuovamente a lutto

Muore Giuseppe Romeo professionista dell’alta frequenza. La Sicilia nuovamente a lutto

giuseppe romeo-vincenzo miraglia-alta frequenza
giuseppe romeo-vincenzo miraglia-alta frequenza

SICILIAHD e gran parte del mondo radio televisivo è a lutto.
Ci lasciano GIUSEPPE ROMEO e Vincenzo Miraglia suo giovane collaboratore.

Uno tra i più grandi e seri professionisti dell’alta frequenza e delle telecomunicazioni dell’isola.

Persona colta e preparata ma soprattutto gentile e onesto.
Giuseppe titolare della ROMEOTEL e il suo dipendente giovane dipendente Vincenzo, tragicamente venuti a mancare mentre onoravano i loro impegni lavorativi.

Giuseppe Romeo aveva un sogno nel cassetto insieme alla sua famiglia – raccontava qualche giorno prima alla nostra redazione- chiudere l’attività nel giro di due anni e trasferirsi nell’isola di Spagna a Tenerife dove aveva già comprato casa.

Lo ricorderemo per la grande umanità e disponibilità verso gli altri.

Romeo insieme a sua moglie sono stati i gestori di RADIO ITALIA a Palermo e sponsor di diverse eventi nel capoluogo siciliano.
Giuseppe Romeo non era solo un buon «capo» d’azienda, era anche il primo a sbracciarsi e dare l’esempio e nel rispetto delle regole.

Giuseppe adesso avrai un altro grande ruolo: collegare un nuovo «ponte» senza usare l’alta frequenza, ma l’alta spritualità che tra noi essere umani, purtroppo, è venuto a mancare.

…ci stringiamo alla sua famiglia e a quella di Vincenzo Miraglia

Francesco Panasci

Print Friendly, PDF & Email

About Francesco Panasci

Check Also

Vigili del fuoco - Piromani - Copyright Panasci 2017

CEFALU’: LA POLIZIA DI STATO INDIVIDUA ED ARRESTA UN PIROMANE, RESPONSABILE DI AVER APPICCATO NUMEROSI FOCOLAI

La Polizia di Stato ha tratto in arresto, in esecuzione ad ordinanza di misura cautelare in carcere emesse dal Gip presso il Tribunale di Termini Imerese, un 38enne cefaludese,

Rispondi