Cronaca

Mps, la Procura di Siena sequestra 1,8 mld a Banca Nomura

Guardia di finanza. Foto Internet

Con un ordine dei magistrati di Siena stamattina la Guardia di Finanza è arrivata nella sede di Banca d’Italia, a Roma, in merito all’inchiesta sul Monte dei Paschi di Siena e tutt’ora stanno avvenendo dei controlli.

Cosa certa è invece che il nucleo valutario della Guardia di Finanza  ha effettuato un sequestro preventivo urgente a Banca Nomura. Lo rende noto la Procura di Siena e tale somma ammonta a ben 1,8 miliardi di euro; di questi 88 milioni sotto forma di commissioni occulte bloccando anche tutti i contratti in essere tra Bmps e Nomura relativi alla operazione Alexandria ; 1,7 miliardi erano stati depositati dal Monte dei Paschi a favore di Nomura come titolo di garanzia sul finanziamento ricevuto. Il sequestro è avvenuto anche nei confronti di Giuseppe Mussari, ex presidente di Mps per 2,3 milioni di euro. Sul mirino anche l’ex capo area finanza Mps Gianluca Baldassari per 2,2 milioni e Antonio Vigni ex dg della banca senese per 9,9 milioni.

Risultano indagati anche il presidente di Nomura  Sadeq Sayeed  e il dirigente della stessa banca giapponese  Raffaele RicciL’accusa al momento è di ostacolo aggravato alla vigilanza, infedeltà patrimoniale aggravata e false comunicazione sociali aggravate.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.