Politica

Morto Scapagnini, ex sindaco di Catania e medico di Berlusconi

Foto internet

È morto in ospedale a Roma l’ex deputato del Partito delle libertà Umberto Scapagnini, sindaco di Catania per due mandati  e medico personale di Silvio Berlusconi. Era grave da tempo. Sarà tumulato nella tomba di famiglia a Napoli.

“Medico illustre dalle straordinarie competenze, sempre disponibile, come la sua missione richiedeva, e politico attento e sensibile ai bisogni di tutti, ha trascorso tutta la sua vita in perfetto equilibrio tra queste sue due grandi passioni, senza che l’una prevalesse sull’altra”. Lo ha detto Angelino Alfano commentando la morte di Umberto Scapagnini, ex medico personale di Berlusconi. “Unico comune denominatore, il suo amore per la gente, per la sua terra, che ha seguito anche a livello nazionale, dove si é distinto per impegno ed entusiasmo – ha aggiunto Alfano -. Fino all’ultimo. Fino a quando gli è stato possibile. Ci stringiamo con immenso affetto alla sua famiglia per condividerne il profondo dolore e l’enorme mancanza”.

“Non posso che sentirmi a lutto” dice il deputato regionale Pdl Nino Germanà “per la morte di Umberto Scapagnini: un gentiluomo della politica. Un amico oltre che un leale collega di partito e ottimo parlamentare sempre impegnato, tanto quanto lo è stato da sindaco di Catania, città alla quale ha dato lustro con la sua opera di amministratore illuminato”.

“Siamo certamente tristi per la scomparsa del prof. on. Umberto Scapagnini, personalità che in diversi ambiti e con diversi ruoli ha lavorato per la sua Città”: così l’on. Basilio Catanoso, coordinatore provinciale Pdl di Catania, commenta la scomparsa di Umberto Scapagnini, già sindaco di Catania.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.