Primo Piano

Monreale, introduzione della tassa di soggiorno

Monreale. Foto Internet

Scatta la tassa di soggiorno a Monreale per i turisti ospiti degli alberghi della cittadina normanna. La delibera approvata dal Consiglio Comunale non ha potuto che riscontrare la naturale opposizione di Federalberghi, l’associazione provinciale degli albergatori.

Il regolamento sull’imposta di soggiorno prevede l‘interlocuzione preventiva con l’associazione di categoria, che in questo caso non è stata convocata per discutere dell’eventuale introduzione del provvedimento. Occorre precisare che il regolamento ha possibilità di essere impugnato in considerazione del fatto che gli albergatori non sono tenuti ad essere sostituti di imposta e pertanto non obbligati a dover imporre all’ospite il pagamento.

“Non abbiamo potuto concordare l’eventuale gettito e l’importo previsto dell’imposta- afferma il presidente Nicola Farruggio– perché non c’è stata alcuna interlocuzione ufficiale in tal senso, pertanto il provvedimento adottato dal Comune di Monreale presenta già in partenza dei vizi di forma a cui ci auguriamo, si possa porre immediato rimedio,onde evitare ricorsi che hanno visto in altre destinazioni nazionali, Sicilia compresa, esiti favorevoli alla categoria.

Sarebbe preferibile introdurre una tassa d’ingresso ai turisti giornalieri esentando proprio i turisti che viceversa decidono di soggiornare portando economia alle aziende turistico-ricettive e al territorio tutto.”

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.