CronacaPrimo Piano

Monreale, deteneva illegalmente un’arma in casa: arrestato bracciante agricolo

 

SONY DSC

Nella notte tra sabato e domenica i Carabinieri di San Giuseppe Jato insieme ai Carabinieri della Compagnia di Monreale hanno arrestato V.B. 59enne di San Giuseppe Jato, bracciante agricolo, noto alle forze dell’ordine. L’uomo è accusato di detenzione illegale di arma comune da sparo. I Carabinieri hanno trovato nella sua abitazione un revolver calibro 7,65 perfettamente funzionante, dotato di cinque proiettili dello stesso calibro. L’arma era custodite in un sacchetto abilmente occultato nell’intercapedine tra muro ed armadio della camera da letto.

L’arrestato, nel corso dell’operazione ha dichiarato di averla ereditata dal proprio genitore deceduto, pertanto, dopo la convalida avvenuta nella mattinata di ieri, per V.B. la competente Autorità Giudiziaria disponeva la misura cautelare dell’obbligo di presentazione in Caserma per tutti i giorni della settimana, fino alla data del processo.

Tags
Moltra altro

Panasci

Giornalista editore e musicista. Da 20 anni anche produttore

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.