Primo PianoSport

Il mondo del Tennis sotto shock: Maria Sharapova trovata positiva ai test antidoping agli ultimi Australian Open. Lo sponsor sospende il contratto

Maria-Sharapova

Gli appassionati di Tennis ieri sera sono stati colti di sorpresa dall’annuncio shock di Maria Sharapova. La tennista russa sarebbe risultata positiva al controllo antidoping agli ultimi Australian Open. La Sharapova, nella giornata di ieri, aveva annunciato una conferenza stampa “importante” che si sarebbe tenuta in un hotel di Las Vegas. Tutti pensavano al ritiro o a una gravidanza, invece la brutta sorpresa: “L’Itf mi ha comunicato che sono risultata positiva a un controllo antidoping al Meldonium durante gli Australian Open di Melbourne. Il medicinale l’ho assunto, peraltro come faccio da anni, ma mai ero risultata positiva all’antidoping. Lo prendevo come medicinale e francamente non ero consapevole delle conseguenze”.

Il Meldonium (sostanza anti-ischemica utilizzata contro le cefalee) dall’1 gennaio rientra  nella lista proibita della Wada poiché migliora il metabolismo e l’approvvigionamento energetico dei tessuti: “Ho ricevuto il 22 dicembre una lettera dall’Itf nella quale c’era l’aggiornamento della lista dei farmaci con effetti dopanti, con un link a cui fare riferimento, ma francamente non l’ho guardato. “Ho preso questa sostanza dal 2006, un farmaco chiamato mildronate ma che è il meldonium, a causa di una serie di problemi di salute. Mi ammalavo spesso e avevo una carenza di magnesio dovuta a un principio di diabete ereditario. Quello è uno dei farmaci, insieme ad altri, che mi erano stati prescritti dal mio medico personale”.

L’umiltà della tennista russa: “La colpa è mia, il corpo è mio e la responsabilità è mia. Ho commesso un errore enorme. In queste ore in tanti avevano fatto diverse ipotesi sulla natura di questa conferenza – dice la Sharapova -. Diciamo che se avessi voluto annunciare il mio ritiro l’avrei fatto su un altro tappeto. La voglia di riscatto:  “Ho deluso i miei fan, ho deluso lo sport. Non voglio che la mia carriera si concluda in questo modo. Spero di avere un’altra possibilità”.

Arrivano le prime conseguenze per la Sharapova. Infatti la Nike ha annunciato attraverso una nota apparsa sul proprio sito ufficiale di aver sospeso il contratto con la tennista russa: “Siamo rattristati e sorpresi dalla notizia. Abbiamo deciso di sospendere il nostro rapporto con Maria durante l’inchiesta. Continueremo a monitorare la situazione”

La Sharapova rischia una squalifica di due anni con la possibilità di averla ridotta dato che la russa si è presa le sue responsabilità. La troppa superficialità avuta dall’esperta tennista mette in serio pericolo la sua carriera ricca di successi.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.