CronacaPrimo Piano

Mistero sulla malattia del Papa: QN “il Papa ha un tumore benigno”

Il “quotidiano nazionale” scrive nelle sue pagine che il Papa “avrebbe una piccola macchia scura nel cervello, un tumore curabile”. Dalla sala stampa del Vaticano arriva secca la smentita per voce di Federico Lombardi, portavoce papale, “ il Papa sta svolgendo come sempre la sua attività intensissima.” La diffusione di notizie infondate è gravemente irresponsabile e non è degna di attenzione”.

La macchia al cervello sarebbe stata scoperta da un medico giapponese, Takanori Fukushima, specialista di fama mondiale in questo tipo di malattie. Il Papa sarebbe stato visto a bordo di un elicottero e secondo alcuni testimoni, pochi minuti dopo l’atterraggio in una clinica alle porte di Pisa, sarebbero usciti Fukushima e membri della sua équipe. La sala stampa del Vaticano nega anche il volo dell’elicottero, “non vi è stato negli ultimi mesi nessun volo in elicottero dal Vaticano alla Toscana, tranne quello per il sopralluogo logistico in preparazione della visita del papa a Prato e a Firenze per il prossimo 10 novembre”.

La smentita da parte del portavoce del Papa, ha fatto subito replicare il direttore di “QN”, “la smentita è comprensibile ed era attesa”. Abbiamo a lungo tenuto ferma la notizia per fare tutte le verifiche del caso. Non abbiamo il minimo dubbio sulla sua fondatezza. Ci siamo seriamente interrogati se pubblicarla o  meno. Abbiamo ritenuto che quel che a nostro avviso vale per un capo di Stato o di governo valga anche per il Papa: l’enorme responsabilità pubblica di cui queste personalità sono gravate ci porta a credere che il diritto alla riservatezza sia meno importante del diritto dell’opinione pubblica ad essere informata”.

La notizia del “quotidiano nazionale”, arriva in giorni delicatissimi, si sta infatti svolgendo il “sinodo sulla famiglia”, dal quale ci si aspettano importanti decisioni come l’annosa questione sulla comunione per i divorziati, i fedeli attendono nuove notizie e pregano per la salute del loro amato Papa.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.