Esteri

Militare siciliano ucciso in Afghanistan, solidarietà bipartisan

Il militare italiano rimasto ucciso nell’ attentato in Afghanistan è il capitano Giuseppe La Rosa di 31 anni del Terzo Bersaglieri, celibe, nato a Barcellona Pozzo di Gotto (Me). L’attentato è avvenuto intorno alle 7 ora italiana. A compiere l’attacco sarebbe stato un ragazzino di 11 che avrebbe lanciato una bomba a mano nel Lince degli italiani a Farah. Lo hanno reso noto i talebani in un comunicato in lingua inglese.

Il segretario nazionale del PD, Guglielmo Epifani “Esprimo commozione e sgomento davanti alla morte del Capitano Giuseppe La Rosa e al ferimento di altri tre militari. : i stringo, a nome mio e del Partito Democratico, accanto a tutti coloro che servono con dedizione il Paese. Sono vicino alle loro famiglie ed auspico una pronta guarigione ai militari rimasti feriti.”

Il presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone: “Esprimo ai familiari del capitano Giuseppe La Rosa e allo Stato Maggiore della Difesa le mie più sentite condoglianze e quelle dell’intero Parlamento siciliano. In queste drammatiche ore ribadiamo la nostra vicinanza ai tanti militari, impegnati in missione nei vari teatri internazionali, di cui oggi più che mai andiamo orgogliosi”.

Il ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, Gianpiero D’Alia: “Siamo vicini alla famiglia del capitano Giuseppe La Rosa, giovane soldato messinese ucciso in Afghanistan a seguito di un grave atto terroristico contro i nostri militari. Il coraggio di chi mette ogni giorno a rischio la propria vita per aiutare le popolazioni in difficoltà merita il sostegno forte di tutti i livelli delle istituzioni, senza incertezza alcuna”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.