Economia & LavoroPrimo Piano

Micron, Bianco: “Coinvolgere Palazzo Chigi nella vertenza”

La vertenza Micron sarà portata ad un livello politico più alto, coinvolgendo le massime istituzioni, a partire da Palazzo Chigi. Lo ha annunciato, nel corso del tavolo tecnico permanente sulla vertenza, alla presenza dell’assessore regionale Linda Vancheri, e dei sindacati, il sindaco di Catania Enzo Bianco, che ha anche ricordato come il Presidente della Repubblica abbia dimostrato grande interesse per la vicenda durante la recente visita a Catania.

Al tavolo hanno anche partecipato il vicesindaco Marco Consoli, il capo di Gabinetto Massimo Rosso e il consulente del sindaco per i rapporti istituzionali, Francesco Marano.

Il Sindaco di Catania ha annunciato la richiesta di un intervento ai massimi livelli del Governo, per andare oltre gli incontri con i dirigenti del Ministero per l’Industria e lo Sviluppo Economico, che hanno sortito alcuni effetti importanti ma non ancora decisivi.

“Al tavolo di trattativa nazionale – chiede il Sindaco – sieda anche la St, assieme alla Micron, oltre che la Regione, e in quella sede si valuteranno anche le manifestazioni di interesse giunte da altre Aziende”.

La medesima richiesta di allargare il tavolo alla St è venuta in particolare dai sindacati che chiedono che le trattative si avviino entro il 7 del mese prossimo.
La trattativa ad oggi ha portato, lo ricordiamo, la Micron a rivedere al ribasso il piano di esuberi e l’azienda si è impegnata ad assicurare la copertura finanziaria per altri 18 mesi.

Anche l’Assessore Vancheri ha assicurato l’impegno della Regione al fianco dei lavoratori. “Stiamo lavorando – ha detto – ad una strategia che, in vista dei fondi europei, rilanci la microelettronica com’è nelle esplicite intenzioni dell’Unione Europea, favorendo anche la nascita di nuove realtà”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.