Primo Piano

Messina, salvato equino scivolato all’interno di una macchia di agrifoglio

Foto Ufficio Stampa

Ieri 17 febbraio 2013 degli escursionisti hanno segnalato al 115 VV.FF. di Messina il rinvenimento di un animale equino presumibilmente ferito, scivolato all’interno di una macchia di agrifoglio.

La sala operativa dei VV.FF. ritenendolo opportuno ha avvisato il C.O.P. del Corpo Forestale di Messina che per competenza territoriale ha allertato gli uomini del Corpo Forestale della Regione Siciliana in forza al Distaccamento F.le di Floresta.
Il personale del Distaccamento F.le di Floresta, constatata la veridicità della segnalazione e considerato che i luoghi risultavano irraggiungibili con i mezzi a disposizione del predetto Distaccamento F.le, ha chiesto la collaborazione del personale specializzato del servizio elicotteristico del VV.FF. di Catania.

Alle ore 14.00 circa, il velivolo dei VV.FF. e relativo equipaggio giungeva a Floresta e, dopo aver effettuata la ricognizione di rito, con l’ausilio a bordo di un veterinario e del Comandante il Distaccamento F.le di Floresta Comm. Sup. F.le Alfredo Lo Presti si portava sorvolando in località “Valle Sambuco” ove a valle di una scarpata in prossimità di una scarpata rinvenivano l’equino di razza meticcia dell’età apparente di anni cinque (5) all’interno di una grossa ceppaia di agrifoglio in evidente stato di sofferenza. Il medico veterinario, constatato lo stato di salute dell’equino, ha provveduto a praticare le prime cure, permettendo così il recupero dell’animale che veniva imbracato ed agganciato al verricello dell’elicottero che lo trasferiva presso il campo sportivo di Floresta per le successive cure.

L’operazione di protezione civile è stata condotta anche con il coordinamento dell’ Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Messina.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.