PoliticaPrimo Piano

Mercoledì nero a Roma, protesta contro i tagli della scuola

Protesta (foto internet)

Giornata movimentata in numerose città italiane. Non solo Roma, ma anche Palermo, Cagliari, Torino, Milano, Firenze, Genova sono scese in piazza per protestare contro l’austerithy dei governi e i tagli nel settore scuola.

Al centro della legge di stabilità vi è l’idea di aumentare le ore di insegnamento a discapito dei docenti, scelta che toglierà spazio a molte supplenze . Le novità riguardano anche le scuole paritarie, il cui  livello medio è troppo basso e molto spesso diventano il mezzo per accedere più facilmente agli esami di maturità. Per trasferirsi in una scuola paritaria bisognerà avere la residenza nell’area dell’istituto privato o avanzare giustificazioni serie per chiedere lo spostamento, sottolinea il ministro Profumo.

Questi e altri motivi hanno spinto studenti e professori a protestare pubblicamente contro queste costrizioni, che tagliano le gambe al settore scolastico.

A Roma  da stamattina migliaia di studenti delle scuole medie hanno occupato un’area adiacente alla metro B, precisamente a Piramide. Da lì si sono diretti al ministero dell’Istruzione, cantando slogan e facendo sentire la loro voce. Il Blocco studentesco, ancora più motivato alla lotta contro il sistema, ha cercato di arrivare a Palazzo Chigi, ma la polizia ha fatto resistenza, non senza arrecare feriti. Altro corteo studentesco è partito da piazza Aldo Moro e incontrerà il grande gruppo dei Cobas. Chiuse varie piazze, zone di passaggio e disagi per i mezzi pubblici anche a causa dei petardi e dei fumogeni che gli studenti hanno lanciato in segno di protesta.

Federica Raccuglia

Tags
Moltra altro

Federica Raccuglia

Ho 22 anni, sono fieramente palermitana, attualmente in terra romana. Sono laureata in "Giornalismo per uffici stampa" e attualmente frequento il corso magistrale in "Editoria e comunicazione" presso Tor Vergata (Roma). Collaboro dal 2010 con quotidiani sia online che cartacei, tra cui il Giornale di Sicilia e Il Moderatore.it. Sogno di diventare una giornalista.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.