Primo Piano

Mercato videoludico, l’Europa sorpassa gli Stati Uniti

Videogiochi, foto internet

Secondo un’analisi condotta da Newzoo, società di ricerche di mercato, il consumo dei videogiochi è aumentato del 3% in Europa Occidentale rispetto all’anno scorso. La ricerca ha volutamente confrontato i dati tra Europa e Stati Uniti rendendo pubblici i risultati grazie a un comunicato stampa.

Le infographics e i dati hanno analizzato sette nazioni europee tra cui Inghilterra, Italia, Francia, Belgio, Germania, Olanda e Spagna, rendendo noti i passi avanti in termini di acquisti. In Europa e soprattutto nei paesi appena citati i giocatori hanno speso +17% nel mercato del gaming. È dunque un cambiamento in positivo che sottolinea la grandezza del fenomeno videoludico.

I consumatori hanno ben quattro layout grafici per poter giocare, grazie all’uscita di consolle, smartphone e tablet, che hanno incrementato l’acquisto online dei giochi. Sia europei che americani, a dispetto delle ricerche effettuate, mettono ancora il pc al primo posto. In Italia e in Spagna è considerevolmente aumentata la spesa per il gaming su console, mentre l’Inghilterra spende molto di più per il mobile gamin.

La società che ha effettuato tale ricerca ha combinato dati consumer, transnazionali e finanzari per rendersi conto dell’ampliezza del mercato del gaming, ormai globalizzato.
Il mondo dei videogiochi, sia su console che su pc, cellulari e tablet sta coinvolgendo sempre più l’Italia anche all’interno delle università. A Roma è stato recentemente inaugurato il Vigamus, primo museo del videogioco, che ospita ogni giorno tantissimi visitatori.
Presso la facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Tor Vergata si insegna una disciplina interamente dedicata ai videogiochi che interessa e appassiona i giovani studenti.

Federica Raccuglia

Tags
Moltra altro

Federica Raccuglia

Ho 22 anni, sono fieramente palermitana, attualmente in terra romana. Sono laureata in "Giornalismo per uffici stampa" e attualmente frequento il corso magistrale in "Editoria e comunicazione" presso Tor Vergata (Roma). Collaboro dal 2010 con quotidiani sia online che cartacei, tra cui il Giornale di Sicilia e Il Moderatore.it. Sogno di diventare una giornalista.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.