PoliticaPrimo Piano

Massimo Russo: “Mi dimetto. La politica è impazzita”

Massimo Russo

Massimo Russo, vicepresidente e assessore alla Salute della Regione Siciliana ha deciso di dimettersi. Lo ha annunciato in una nota in cui ha affermato: “Considero questa mia esperienza definitivamente conclusa. La settimana prossima provvederò a formalizzare le mie dimissioni”.

Russo, che vuole tornare a fare il magistrato, aveva spesso fatto intendere la volontà di intraprendere la carriera politica al fianco di Raffaele Lombardo ma, visti gli ultimi sviluppo, ha deciso di compiere – almeno per il momento – un dietro front: “Sono una persona seria e coerente, che ha servito la Sicilia, ma oggi non ci sono più le condizioni. In questi giorni ho assistito a un impazzimento della politica che non condivido: per questo ho deciso di lasciare la poltrona e di tornare a fare il magistrato”.

Il riferimento dell’ex magistrato è chiaro: Lombardo aveva prima appoggiato pubblicato la candidatura di Nello Musumeci, poi, visto il convergere su di esso del Pdl, ha deciso di allearsi con il leader del Grande Sud, Gianfranco Micciché.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

4 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.