Esteri

Marò, scontro Italia-India. Il premier indiano: “Roma mantenga la parola”

Foto internet

E’ ormai scontro diplomatico tra Italia e India sul mancato rientro dei due marò, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, nel Paese Asiatico. I due militari erano ritornati in Italia per poter esercitare il proprio diritto di voto alle recenti elezioni politiche e sarebbero dovuti ritornare in India subito dopo tale permesso.

Ma le cose sono andate diversamente: il Ministro degli Esteri Giulio Terzi ha infatti annunciato alla stampa che i due resteranno in Italia e su Twitter ha aggiunto che “il Paese è disponibile a trovare soluzioni con l’India in sede internazionale, ma intanto i nostri due marò restano in Italia.”

La reazione delle autorità indiane non si è fatta attendere: una fonte diplomatica indiana all’Onu ha dichiarato che “i due marò devono essere processati in India secondo le leggi indiane”, mentre questa mattina si è pronunciato con toni molto severi anche il premier indiano Manmohan Singh, che su Twitter scrive: “Se le autorità italiane non manterranno la parola ci saranno conseguenze nelle nostre relazioni con l’Italia.”

Fonti governative hanno riferito all’emittente indiana Ndtv che New Delhi aspetterà fino al 22 marzo, data della scadenza del permesso concesso ai due fucilieri, prima di intraprendere azioni contro l’Italia. L’ambasciatore Mancini ha incontrato il sottosegretario agli Esteri Ranjan Mathai che gli ha manifestato “il fermo disappunto delle autorità indiane in merito alla questione” e si aspetta che Roma rispetti l’impegno preso per il ritorno dei marò davanti alla Corte Suprema Indiana.

Proprio l’ambasciatore aveva giurato che Girone e Latorre, accusati di aver ucciso due pescatori locali scambiati per malviventi il 15 febbraio 2012 a bordo della petroliera “Enrica Lexie”, sarebbero rientrati regolarmente dopo il permesso.

Francesco Agliata

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti Potrebbe Interessare:

Close