CulturaPrimo Piano

MANIFESTA 12, COLLATERAL EVENTS: APRE OGGI LA MOSTRA “PAESAGGI MENTALI/ TRAIETTORIE NATURALI”

Museo Gemmellaro Palermo

La mostra è aperta al pubblico dal 15 giugno al 30 settembre 2018​ al Museo di Geologia “G.G. Gemmellaro” di Palermo incollaborazione con SIMUA – Sistema Museale di Ateneo.

(di redazione) La mostra, curata da Lorenzo Bruni, riflette sulle prerogative che può avere oggi il concetto di paesaggio “ideale” sia dal punto di vista naturale che da quello dell’interazione interculturale.

L’intento del progetto è considerare il paesaggio in quanto territorio da condividere nelle esperienze della sua scoperta, ma anche nella riattivazione del concetto di comunità. Gli artisti invitati ad intervenire all’interno del Museo di Geologia, in dialogo con la sua collezione e il suo particolare display museale, sono Maurizio Nannucci, Antoni Muntadas e Marinus Boezem – storici artisti di fama internazionale, attivi fin dagli anni Sessanta, e tra i primi a confrontarsi con il dialogo tra natura, cultura e linguaggio – e artisti mid-career quali Salvatore Arancio, Domenico Mangano & Marieke van Rooy e Paolo Parisi.

Questi ultimi, siciliani che hanno scelto da lungo tempo di vivere e lavorare al difuori dell’isola, in quest’occasione sono stati chiamati a riflettere sul tema del viaggio e della memoria per realizzare, appositamente per la mostra, dei lavori connessi al loro ripensare alla Sicilia.

​​I mezzi adottati e suggeriti dagli artisti per indagare il dialogo tra l’io, l’attorno, il senso di appartenenza e le modalità di trasmissione del sapere al tempo del digitale sono quelli legati al concetto di viaggio. Al fine di sottolineare la necessità di acquisire una sempre maggiore coscienza del contesto fisico e mentale con cui l’osservatore interagisce con la realtà globale e immateriale dell’informazione, sono stati invitati altri tre artisti – Stefania Galegati Shines, David Medalla e Gianni Melotti – che hanno realizzato e realizzeranno dei progetti speciali legati allacomunicazione della mostra per proporre una prospettiva inedita sul ruolo del museo al tempo degli archivi digitali istantanei.

INFO

Titolo: Paesaggi Mentali / Traiettorie Naturali Durata: 15 giugno-30 settembre 2018 curatore: Lorenzo Bruni

Artisti: Salvatore Arancio, Marinus Boezem, Domenico Mangano & Marieke van Rooy, Antoni Muntadas, Maurizio Nannucci, Paolo Parisi.

Progetti speciali: Stefania Galegati Shines, David Medalla, Gianni Melotti

sede: Museo di Geologia “G. G. Gemmellaro” – Sistema Museale di Ateneo (SIMUA), email: mgup@unipa.it,

​tel ​091 23864665

orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 15 alle ore 17.00; il sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00 Ingresso: €4

Hashtag ufficiale: #PaesaggiMentali #LorenzoBruniM12 #traiettorienaturali

#lbmanifesta12

Sito internet: lorenzobrunimanifesta12.it

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.