Primo Piano

Mancati servizi ai disabili. M5S: Indegno che l’assessore Ippolito scarichi responsabilità su suoi uffici

Giorgio Pasqua

(di redazione) “L’assessore Ippolito, si assuma la responsabilità di non aver programmato per tempo le cifre necessarie a coprire i servizi di assistenza alla comunicazione e trasporto per i disabili. I soldi ci sono, ma il governo regionale avendo programmato con superficialità, non ha previsto le necessarie coperture. Scaricare responsabilità sui propri uffici è un atto irresponsabile e di bassissima levatura etica e politica”.

A dichiararlo è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle all’Ars Giorgio Pasqua, a proposito dei disservizi registrati in molte scuole siciliane che, alla riapertura, non hanno potuto assicurare il supporto ai diversamente abili.

“Da Siracusa a Caltanissetta – spiega Pasqua – passando per ciascuna delle ex province, è un disastro. Nel bilancio della Regione Siciliana ci sono 19 milioni di euro per garantire l’assistenza e i trasporti ai diversamente abili ma l’Assessore Ippolito ha pensato bene di non inserire il necessario impegno di spesa utile a coprire tali servizi.

Morale – spiega Pasqua – questo governo regionale opera senza programmazione e lo fa o per incompetenza o per superficialità. Grave è la dichiarazione dell’assessore Ippolito con la quale scarica sui suoi uffici le responsabilità di aver lasciato a casa centinaia di studenti.

Una superficialità ingiustificabile da parte di un componente dell’esecutivo regionale che ha evidentemente anche la memoria corta, dato che a settembre si era registrato il medesimo errore. Ippolito adesso chieda scusa e risponda in aula ai siciliani”- conclude il deputato.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.