Cronaca

Mafia, oscurato il sito di “Don Panino”

Logo Don Panino

L’intervento della Farnesina ha già ottenuto l’oscuramento del sito Don Panino dopo l’indignazione che ha suscitato la notizia dei menù con i cosiddetti panini mafiosi.

Rete 100 passi aveva immediatamente manifestato il loro sdegno a seguito di una telefonata di sollecitazione che indicava una petizione lanciata nel mese di maggio, da residenti italiani a Vienna. Dopo aver visionato il sito e il fan club su Facebook è stata lanciata la petizione. Da una verifica fatta direttamente a Vienna, si è scoperto che il locale è fisicamente alla ricerca di una nuova collocazione mentre vendita e propaganda continuavano via internet.

“Rete 100 Passi ringrazia il ministro degli Esteri, Emma Bonino, per aver raccolto le motivazioni etiche della denuncia; tutte le formichine della “rete” che partecipando alla mobilitazione in un poche ore hanno fatto raggiungere alla petizione oltre undicimila firme; gli esponenti politici d’orientamento trasversale, come il sindaco Orlando e il deputato regionale Salvino Caputo, e i media che danno risalto alle nostre iniziative sempre improntate alla ricerca della legalità e della dignità umana. Se nello specifico caso parte dell’obiettivo è stato raggiunto non bisogna abbassare la guardia. Come abbiamo già evidenziato, di locali come questi e di iniziative simili ne abbiamo visti in altre parti d’Europa”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.