Politica

Lumia escluso dalle Europee si sfoga su Fb: “Basta! Si lavori per il rinnovamento”

Il Presidente della Commissione parlamentare antimafia e senatore Giuseppe Lumia, in seguito all’esclusione dalla corsa per le europee con il suo Pd (gli veniva contestato il limite dei tre mandati), e dopo aver causato non pochi problemi interni al partito stesso, si affida a Facebook per mettere il punto su tutta la situazione che si è venuta a creare.

“Europee: adesso basta, si vada avanti e si lavori per il rinnovamento”, esordisce così il senatore, come a voler chiudere definitivamente tutte le polemiche nate dalla sua esclusione.

“Ho sempre auspicato una proposta in grado di valorizzare tutti e di garantire una competizione libera e democratica, invece che porre veti e scatenare conflitti rovinosi. Il territorio mi aveva chiesto di utilizzare il mio impegno per portare la Sicilia della legalità e dello sviluppo in Europa. Alla fine il conflitto interno che mi si è riversato addosso è stato del tutto sterile ed inconcludente anche per chi lo ha orchestrato e ha messo in chiara difficoltà il partito democratico nazionale agli occhi della stessa opinione pubblica. Adesso basta! – conclude Lumia – Si vada avanti e si lavori per il rinnovamento del partito e, soprattutto, al servizio del cambiamento radicale della Sicilia!”

Ma vogliamo analizzare le sue parole? Scrivendo che la sua candidatura sarebbe servita a portare la legalità in Europa, con ciò vorrebbe far capire in maniera sottile che “chi ha preso il suo posto” non la rappresenta? E ancora… chi ha orchestrato il famoso conflitto interno al Pd? Con chi ce l’ha? Ma come, non aveva dichiarato qualche giorno fa che “la questione non era chiusa?”. Insomma prima si scaglia contro le decisioni del suo partito e poi fa un passo indietro.

Intanto però la situazione non sembra affatto placarsi. Da una parte il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta ha criticato la scelta di nominare Caterina Chinnici capolista  per la circoscrizione Isole, dall’altra il segretario regionale del partito Fausto Raciti ha detto che la “Chinnici ha una fedina penale immacolata” e ha chiesto semmai al governatore di “verificare la sua giunta”. E qui rispunta il nome di Beppe Lumia: Raciti vorrebbe farsi sostituire in lista da Antonello Cracolici, un altro escluso, ma Crocetta a quel punto fa sapere che “se avviene questa sostituzione con Cracolici, per rappresentare tutte le aree politiche e aumentare il consenso propongo di sostituire Nelli Scilabra con Giuseppe Lumia”.

The show must go on!

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.