Esteri

Luke Harding si ubriaca a Manchester e si risveglia a Parigi

A tutti sarà capitato di passare una serata in compagnia di amici e un po’ di alcool, ma a nessuno, o quasi, sarà successo di risvegliarsi in un’altra nazione. È il caso del diciannovenne Luke Harding che dopo aver trascorso una divertente nottata in un night di Manchester si è ritrovato la mattina seguente all’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi.

Il ragazzo, alle 4 del mattino, nel pieno della sua sbornia ha chiamato un taxi, perché troppo ubriaco per tornare a casa solo, e a bordo dello stesso ha prenotato un volo last minute per la capitale francese. Dopo essersi fatto accompagnare all’aeroporto di Manchester ha trascorso un’ora e mezza sull’aereo e attraversato 800 km per ritrovarsi in un bagno dell’aeroporto di Parigi cercando di ricostruire tramite i pochi scorci di memoria rimasta quanto accaduto la sera prima.

Luke ha poi condiviso su Twitter la sua esilarante avventura suscitando le risa e la curiosità di tanti. L’aneddoto è costato al giovane 270 sterline, ma lui non sembra per niente dispiaciuto: “E’ stato divertente. Almeno avrò qualcosa da raccontare ai miei figli!”

Ornella Caiolo

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.