Esteri

Londra: omicidio choc di un soldato a colpi di machete

La capitale del Regno Unito è sotto choc per la morte di un soldato inglese ucciso a colpi di machete da due individui, feriti successivamente dalla polizia giunta sul posto. Il Governo di Londra teme possa essere stato un attacco terroristico; secondo la Bbc, il militare è stato aggredito in Woolwich Street, dove i due aggressori lo avrebbero colpito al grido di “Allah Akbar” (Dio è grande).

Un testimone, identificato con il nome di James ha raccontato alla radio Lbc che all’uomo sono stati inferti numerosi colpi di arma da taglio, come se fosse un pezzo di carne. I due carnefici si sono comportati letteralmente come animali; hanno preso il corpo del militare trascinandolo per terra, si sono accaniti sull’ormai cadavere con coltelli e pistola chiedendo fanaticamente ai passanti di scattare immagini, quasi come se fossero desiderosi di comparire in tv.

L’emittente Itv ha ripreso uno degli assassini poco dopo l’aggressione. Quest’ultimo, con le mani completamente insanguinate e, con lucida follia, ha dichiarato: “Noi non smetteremo mai di lottare. Questo soldato britannico è un occhio per occhio, dente per dente. Mi scuso con le donne che hanno dovuto assistere a questa scena, ma nella nostra terra le nostre donne devono vedere le stesse cose. La vostra gente non sarà mai al sicuro. Mandate a casa questo governo, non si cura di voi”

Immediato l’intervento del Premier David Cameron, che si definisce sconvolto dall’accaduto  che da Parigi, dove si trova attualmente per un incontro programmato col presidente dell’Eliseo François Hollande, fa sapere che la polizia e l’intelligence avranno a disposizione tutto ciò che sarà necessario per andare a fondo alla vicenda.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.