Primo Piano

Lombardia chiama Sicilia, Monza risponde. Nicolò Mannino incanta e affascina

(di redazione) “Nessuna notte sara’ cosi lunga da impedire al giorno di ritornare ” Ebbene si questo slogan gridato a Palermo dopo le stragi del novantadue ha ritrovato concretezza anche giovedi diciannove e venerdi venti settembre a Muggio (Monza / Brianza ) e a Monza città grazie a una scuola “palestra di vita “.

E’ la  festa di giovani prima alla Cascina Faipo’  a Muggio dove  lo staff della Presidenza dell’Istituto di istruzione Superiore  “Martin Luther King guidato dalla Dirigente Scolastico Elena Daniela Motta ha organizzato un appuntamento  singolare grazie all’immancabile azione culturale  della professoressa  Barbara Arosio, referente delle iniziative culturali sul tema della educazione alla legalità e cittadinanza attiva nonche’ ( come lo è la Dirigente scolastico Motta) Socio Onorario del Parlamento della Legalità Internazionale. Ospite tanto atteso il professore Nicolo’ Mannino, presidente del Parlamento della Legalità Internazionale e già “amico ” di tantissimi studente e studentesse che per rendere singolare il benvenuto al docente “siciliano ” si son fatti trovare tutti con la maglietta azzurra con dietro il logo del movimento e la scritta “Ambasciata del profumo di Libertà”.

Tantissimi genitori a fare corona al professore Nicolo’ Mannino, alla Dirigente Motta e alla grande professoressa Barbara Arosio che proprio per il suo traboccante affetto verso ogni alunno e alunna riesce a mobilitare la scuola anche a iniziative che iniziano alle ore 21 di sera.

Nicolo’ Mannino arriva e il primo abbraccio lo riceve dall’Amministrazione Comunale dal Vice Sindaco Michele Testa che ben conosce lo zelo e l’azione culturale che Nicolo’ Mannino porta nel suo cuore e di cui tanti giovani dalla lombardia alla sicilia ne beneficiano a piene mani a costo zero. In prima fila Matteo, un giovane che oltre ad essere fans di Vasco Rossi ha promesso in pubblico che si tatuerà il volto di Nicolo’ Mannino nel cuore.

Gli studente  sono felici, cantano, applaudono e ricevono il libro “Profeticamente scomodi” dove ben otto pagine fanno capo proprio al cuore di questi “parlamentari dell’ambasciata del fresco profumo di liberta”. Venerdi venti settembre tocca alla Citta’ di Monza vivere un altro momento magico con gli studenti dell’Ambasciata dei Colori coordinati dalla bravissima e determinata  Dirigente Scolastico  Anna Cavenaghi e dai giovani del “Martin Luther King ” che sono in tantissimi e tutti e sempre con la maglietta azzurra .

“Un pezzo di cielo nell’ex teatro del Binario sette ” che subito dà l’idea a Nicolo ‘ Mannino di precisare ” la nostra vita è un treno in corsa. Tra i vagoni degli anni incontri tanta gente e fai amicizie. Al termine della corsa troverai un Dio che è padre e per te ha pagato il biglietto di questa meravigliosa avventura. Spero che ognuno di noi al termine della corsa gli porti un pezzo di cielo che alberga nel cuore e un cuore che parli d’amore vero “.

Tantissimi applausi e tanta festa, quella che non si puo’ narrare in un  articolo di giornale perchè le emozioni e i sentimenti sono indescrivibili. Agli incontri con Nicolo’ Mannino bisogna esserci non parlarne…e’ riduttivo Arrivedrci a Montecitorio , il prossimo ventotto ottobre dove attorno a Nicolo’ Mannino e Salvatore Sardisco ( presidente e vice presidente ) si schiereranno in un inno di gioia studenti e studentesse da tutta italia.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.