Cronaca

Lipari, albergatore si uccide per crisi settore turistico

Foto internet

Si è ucciso questa mattina a Lipari Edoardo Bongiorno, 61 anni, noto operatore turistico delle Eolie, con un colpo di pistola nel suo albergo, l’hotel Oriente. Secondo le prime ricostruzioni il suicidio sarebbe legato alle difficoltà economiche in cui versava l’imprenditore per la dilagante crisi economica del settore: l’imprenditore si è ucciso con un colpo di pistola dopo essere salito sul furgone dell’albergo.

I primi a scoprire il cadavere sono stati alcuni dipendenti che dovevano effettuare i lavori di preparazione in vista della riapertura dell’albergo.

Bongiorno dirigeva l’hotel che fu di suo padre Leonida, un partigiano che ebbe anche una relazione d’amore con la figlia di Benito Mussolini, raccontata dal giornalista Marcello Sorgi nel libro “Edda Ciano e il comunista di Lipari” e che ha ispirato una fiction in onda sulla Rai.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.