Economia & Lavoro

Licenziamenti in vista alla 4U

La 4U è una delle aziende di call center di Palermo

Situazione di attesa per i 101 dipendenti dell’azienda 4U di Palermo che rischiano il licenziamento. L’ultima delle assemblee tra sindacati e lavoratori si è svolta la sera del 9 agosto. “Ci sono state tre riunioni, che in realtà avrebbero dovuto essere quattro. Durante il nostro ultimo incontro, al quale hanno partecipato Cgil, Cisl, Uil, Ugl e le varie Rsu, ci siamo riseduti al tavolo per discutere tutta la procedura aperta dall’azienda per i 101 esuberi- dichiara ai microfoni del Moderatore Francesco Brugnone, rappresentante della Cgil – Da parte sindacale non possiamo accettare licenziamenti anche perché la situazione della 4U non è così nera: ha un bilancio consuntivo del 2011 in positivo. Non capiamo la motivazione da parte dell’amministratore delegato di aprire questa procedura di mobilità”.

Ricordiamo che l’azienda dal 2004, anno della sua apertura, al 2011 ha sempre registrato utili, aiutata anche dalla catena di franchising che ha sviluppato enormemente l’outbound. Futuro incerto, dunque, per i lavoratori minacciati da un possibile taglio del personale.

Per noi la presa di posizione della 4U risulta inspiegabile. La procedura di mobilità è ancora aperta: in questo momento potrebbero partire le prime lettere di licenziamento, anche se vorremmo essere più positivi scongiurando tutto ciò”, conclude Brugnone.

Federica Raccuglia

Tags
Moltra altro

Federica Raccuglia

Ho 22 anni, sono fieramente palermitana, attualmente in terra romana. Sono laureata in "Giornalismo per uffici stampa" e attualmente frequento il corso magistrale in "Editoria e comunicazione" presso Tor Vergata (Roma). Collaboro dal 2010 con quotidiani sia online che cartacei, tra cui il Giornale di Sicilia e Il Moderatore.it. Sogno di diventare una giornalista.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.