Sport

Lega Pro. Trapani sempre primo, il Milazzo retrocede in D

Foto internet

Il Trapani di Roberto Boscaglia soffre ma vince in pieno recupero- al 93° – contro il Como al Provinciale; la rete porta la firma di Basso su calcio di rigore allo scadere assegnato dall’arbitro D’Angelo per un fallo dell’estremo difensore comasco Perucchini su Caccetta.

Parte bene la capolista siciliana con i tentativi di Gambino, Caccetta e Madonia  nei primi 20 minuti ma Perucchini è attento. Cresce il Como ma è ancora il Trapani con Madonia al volo prima e con il palo di Abate poco dopo a sfiorare il vantaggio per i granata.

Il secondo tempo segue la falsa riga del primo: Caccetta, Gambino spaventano il Como che riesce comunque a tenere bene fino al secondo minuto di recupero. Errore della difesa comasca, ne approfitta Caccetta che viene steso contemporaneamente da Migliorini e dal portiere Perucchini, ammonito. Rigore. Basso trasforma e permette al Trapani di superare in classifica il Lecce vittorioso contro il Pavia, gol di Giacomazzi. Trapani con una gara in meno, un punto sopra il Lecce che domenica prossima riposerà: gli uomini di Boscaglia cercheranno il +4 in casa del Sudtirol, terza forza del campionato.

 

Il tabellino

TRAPANI: Nordi, Lo Bue, Rizzi, Pagliarulo, D’Aiello, Pirrone, Basso, Caccetta, Abate, Gambino, Madonia. All. Boscaglia.

COMO: Perucchini, Luoni(Schiavino al 1’st), Fautario, Giampà, Migliorini, Ambrosini, Gammone, Verachi, Mendicino, A. Donnarumma, Schenetti. All. Colella
ARBITRO : D’Angelo (Ascoli Piceno)

 

Il Milazzo perde in Val d’Aosta e retrocede matematicamente tra i dilettanti: mancano sei partite alla conclusione del campionato ed i mamertini si trovano ad 11 punti dal Casale (penultimo) ed a 15 punti dal Fano (terzultimo). Dopo tre anni nella Lega Pro, il Milazzo torna in D. Impietosi i numeri: 28 partite, 21 sconfitte, 7 pareggi e zero vittorie. Gioca, a sprazzi, il Milazzo di Tudisco ma nulla può contro la propria incapacità di finalizzazione. Il gol di Sinato fa salutare ai siciliani la Lega Pro.

 

Simone Giuffrida

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.