Primo PianoSport

Lega Pro. Trapani e Lecce al fotofinish per la serie B, ‘manita’ al Milazzo

Foto internet

TRAPANI-REGGIANA 2-2

Giornata al cardiopalma nella Prima Divisione del girone A della Lega Pro: Trapani e Lecce si trovano sempre appaiate a quota 61 punti e domenica prossima sarà l’ultima giornata di campionato. Al Trapani basta fare lo stesso risultato del Lecce per aggiudicarsi, per la prima volta nella sua storia, la serie B tramite la promozione diretta, in quanto ha a favore gli scontri diretti contro i pugliesi i quali saranno costretti a vincere contro l’Albinoleffe.

Trapani e Lecce, ieri, hanno entrambe pareggiato con lo stesso punteggio (2-2) contro, rispettivamente, Reggiana e Carpi ma la condotta delle due gare è stata profondamente diversa.

Il Lecce ha stoicamente recuperato una partita che sembrava persa: nel proprio stadio gli uomini di Toma perdevano per 2-0 per effetto della doppietta di Arma ma  poi Chevanton ha riportato il risultato in parità grazie a due gol, uno per tempo.

Il Trapani di Boscaglia invece, dopo il vantaggio di Pagliarulo, si è fatto rimontare dapprima a causa di una sfortunata autorete di Lo Bue e poi sorpassare dal gol di Iraci, nel secondo tempo. Abate ha riportato la calma al Provinciale conquistando un punto che potrebbe risultare decisivo.

Nella prossima ed ultima giornata del campionato il Trapani sarà ospite della Cremonese che lotterà fino alla fine per aggiudicarsi un posto ai play-off (anche se è una meta proibitiva). Il Lecce si troverà in una situazione leggermente diversa in quanto sarà ospite dell’Albinoleffe che ha oramai perso il treno per gli spareggi.

Questa la classifica

61 Trapani, 61 Lecce, 51 Carpi, 50 Virtus Entella, 49 Sudtirol, 46 Cremonese, 44 Albinoleffe, 43 San Marino, 40 Lumezzane – Pavia – Feralpi Salò, 35 Cuneo – Como, 34 Portosummaga, 29 Reggiana, 19 Tritium, 17 Treviso.

Il tabellino

TRAPANI: Nordi 5, Lo Bue 5, Rizzi 5.5, Pagliarulo 6.5, D’Aiello s.v. (dal 22′ Filippi 6), Pirrone 5.5, Gambino 5.5 (dal 70′ Castillo 5), Caccetta 5, Abate 6.5, Madonia 5 (dal 63′ Pacilli 5.5), Mancosu 5      All. Boscaglia

REGGIANA: Tomasig 5.5, Aya 6.5, Magliocchetti 6, Parola 6.5, Cossentino 6, Mei 6.5, Ferrara 5.5 (dal 85′ Arati s.v.), Cavalieri 6,5, Bonvissuto 6 (dal 67′ Marchegiani  6), Sprocati 5.5 , Iraci 7           All. Zauli

ARBITRO: Merlino (UD)

RETI: 6′ Pagliarulo (TP), 20′ Lo Bue (aut.) (RE), 60′ Iraci (RE), 67′ Abate (TP)

 

MILAZZO – RIMINI   0-5

Soccombe un inerme Milazzo, sconfitto al Grotta Polifemo per 5-0 dal Rimini. Morga sugli scudi con una tripletta.

MILAZZO: Tesoniero (76′ Durantini), Giusti, Salustri (59′ Morina), Maglia (46′ Guerriero), Buzzanca, Alongi, Compagno, Simonetti, Grandi, Suriano, Urso    All. Tudisco.

RIMINI: Scotti, A. Brighi, Palazzi, Vignati, Rosini, Maita (80′ Amati), Spighi, M. Brighi, Morga, Baldazzi (65′ Maio), Marras (69′ Valeriani)     All. Drudi.

ARBITRO: Lazzeri (AR)

RETI: 22′ pt Baldazzi, 33′ pt, 8′ st (rig.) e 20′ st Morga, 40′ st Valeriani

 

Simone Giuffrida

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.