CronacaPrimo Piano

Le rubano la panda e il cane tripode sarà costretto a piccole passeggiate sotto casa. L’appello!

Panda di Giusi

(di Massimo Brizzi) Una brutta storia da Palermo,  che ha per protagonisti Giusi e i suoi 2 amici a 4 zampe.

Al centro della vicenda una Panda grigio metallizzato, rubata a Giusi in via Sebastiano La Franca , dove era rimasta parcheggiata sino a ieri sera alle 22,30.

Potrebbe sembrare una storia di ordinaria amministrazione, il furto di un autoveicolo in una grande città non fa notizia, tra l’altro la panda una delle utilitarie più a rischio.

E’ Giusi Imborgia, proprietaria dell’automobile a sottolineare con le sue parole l’estrema necessità di un’autovettura per lei ed i suoi 2 cani: “Sono rimasta allibita quando non ho più trovato l’autovettura  dove l’avevo parcheggiata, in via Sebastiano La Franca. Una macchina di ormai 5 anni , comprata a rate con grandi sacrifici e funzionale per il trasporto dei miei cani al Parco. Vita e Martina i miei compagni di vita, uno di loro con 3 zampe e senza l’ausilio della macchina sarà costretto a brevi passeggiate sotto casa; lancio un appello attraverso “IL Moderatore” per ritrovare la Panda targata Ek 709 RR , lo faccio per i miei cani e per il loro benessere, io potrò comunque prendere l’autobus, loro invece saranno costretti a grigie passeggiate tra i palazzoni”.

 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.