Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

“Le fiabe di Shéhérazade” al Politeama per Musicaingioco

Sheherazade. Foto Ufficio Stampa

Weekend al Politeama Garibaldi, con il quarto ciclo di Musicaingioco, 2012-2013, rassegna musicale destinata a bambini e ragazzi fino ai 14 anni. La prima delle tre produzioni in calendario è con “Le fiabe di Shéhérazade”.

Si comincia la mattina di venerdì 30 novembre con due turni dedicati alle scuole, rispettivamente alle 9.30 e alle 11.30. Un turno scuole è previsto anche sabato 1 dicembre alle ore 10.30 mentre sabato pomeriggio alle ore 17.30 e domenica 2 dicembre alle ore 10.30, l’ingresso è riservato alle famiglie che possono acquistare lo spettacolo a prezzi agevolati: € 12,00 l’intero e € 6,00 il ridotto (ragazzi fino a 14 anni). Gli abbonati OSS pagano un ticket di € 10,00.

“Le fiabe di Shéhérazade” è una messinscena firmata come sempre da Giovanni Mazzara, Valentina Console e Fabrizio Lupo, con le musiche di Nicolaj Rimskij-Korsakov ed altre musiche tradizionali persiane, dirette da Francesco Di Mauro. La realizzazione è della scuola di scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Palermo e il laboratorio di Arte Scenica del Conservatorio di Musica “V. Bellini”.

Ispirata alla raccolta orientale di fiabe “Le mille e una notte”, la suite sinfonica Shéhérazade fu composta da Rimskij-Korsakov nel 1888 ed eseguita il 28 ottobre dello stesso anno a Pietroburgo sotto la direzione dell’autore. La storia è descritta dallo stesso Rimskij-Korsakov: il sultano Schahriar, convinto della perfidia e dell’infedeltà delle donne, aveva giurato di condannare a morte ciascuna delle proprie mogli, dopo la prima notte. Ma la Sultana Shéhérazade riuscì ad avere salva la propria vita interessando il feroce marito a meravigliosi racconti che gli andò narrando durante 1001 notti. Stimolato dalla curiosità, il sultano rimandava continuamente il supplizio della moglie finendo per rinunciare completamente al suo progetto sanguinario. Shéhérazade raccontò storie stupende al sultano; per i suoi racconti, prese a prestito i versi dai poeti e le parole delle canzoni popolari; riuscendo a creare fiabe su fiabe, avventure su avventure.

Al Politeama Garibaldi, il sultano è interpretato da Maurizio Maiorana (sultano anziano) e Dario Tumminia (sultano giovane), Shéhérazade è Miriam Palma. I testi sono di Fabrizio Lupo e le coreografie di Enzo Caruso.

Disponibile anche l’abbonamento a tutti e tre i titoli della rassegna (Le fiabe di Shéhérazade, Cenerentola e Coppélia) a un costo che va da € 25,00 a € 12,50.

Comunicato stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.