Primo Piano

Le fantasie sessuali degli italiani: gioco di specchi in camera da letto

Il sesso è anche sperimentazione. Stufi delle stesse posizioni, annoiati di farlo solo ed esclusivamente alle stesse ore della giornata, nello stesso letto e con la stessa persona, oggi a volte si cerca altro per vivere la brezza de “lo famo strano”. Come rimediare ad una via sessuale troppo monotona, scontata e ancorata alla sola filosofia del “tu sotto io sopra”?

Il mondo del sesso ormai offre grande scelta e rispetto ai propri gusti è possibile vivere esperienze sessuali eccitanti e fuori dalle righe. C’è chi si orienta verso il sadomaso, c’è chi usa gli ormai illimitati giocattoli sessuali (i sexyshop ringraziano), c’è chi lo fa da solo, c’è chi lo fa in compagnia di pochi o di molti. Tra una tutina in lattice, un dildo sul comodino, cybersex e chi più ne ha più ne metta l’uomo e la donna sono oramai aperti ad ogni veduta. Le spiagge sono da secoli testimoni di grandi performance amorose; le automobili vengono in genere usate per la “prima volta”, gli ascensori chiamano “la sveltina” per non parlare delle lavatrici che oltre a lavare i vestiti secondo molti sono state inventante anche per la violenta vibrazione che si presta molto al sesso. Insomma ognuno è libero di fare sesso nei modi che meglio crede e i tempi lo permettono abbondantemente.

Una delle esperienze più eccitanti da provare assolutamente almeno una, due, cento, illimitatamente volte è fare sesso e contemporaneamente guardarsi allo specchio. Infatti per il 72% degli italiani farlo davanti lo specchio è una esperienza da provare. Vuoi tutti vi starete chiedendo: ma cosa c’è di così eccitante in tutto ciò? Vedere il proprio/a partener mentre sta facendo l’amore e vedersi specchiati insieme durante l’atto sessuale fa salire la libido alle stelle. Quando facciamo sesso, siamo abituati a vedere la zona che più abbiamo vicino alla faccia; possono essere le labbra, oppure gli occhi o il seno o molto altro ancora. A miglior intenditore poche parole. Ecco … con uno specchio di fronte, a lato o meglio ancora sul soffitto possiamo vedere ciò che facciamo integralmente.

In passato nelle antiche case di appuntamento gli specchi erano oggetto di decoro delle stanze ma al di là di quello servivano anche ad altro. Ci avevano visto lungo. Per i sessuologi infatti farlo davanti allo specchio è afrodisiaco in quanto la vista è il centro della sessualità. Ciò che si crea è un voyeurismo di se stessi che stimola il piacere al massimo. Lo specchio al soffitto rende l’approccio soft e intrigante, invece posizionarlo di fronte è per quei momenti espliciti e disinibiti.

Uomini e Donne! Cestinate le vecchie tradizioni e reinventate le vostre esibizioni sessuali. È vero che per terra, sul divano, appartati nei boschi tra gli scoiattoli, sul tavolo tra i documenti, a lavoro nella pausa caffè, in acqua, al mare, sulla neve o magari sul bagno di un aereo, fare l’amore è l’attività più bella che c’è. Se vi manca di far sesso davanti ad uno specchio fatelo! Non ve ne pentirete! Anzi …

Popolo! Buona accoppiata a tutti!

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.