Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / Cultura / L’Avvocato del Martedì_ SCRITTURA PRIVATA: QUAL E’ IL SUO VALORE LEGALE?

L’Avvocato del Martedì_ SCRITTURA PRIVATA: QUAL E’ IL SUO VALORE LEGALE?

      Avvocato Quartararo Francesca Paola

(di F. P. QUARTARARO)  La rubrica settimanale “L’avvocato del Martedì”.

La scrittura privata è un documento sottoscritto dall’autore o dagli autori della dichiarazione. La scrittura privata è regolata a norma ex art. 2702 e ss. c.c. La scrittira privata, come l’atto pubblico, fa piena prova, fino a querela di falso, sia della paternità del documento sia delle dichiarazioni contenute.

La scrittura privata può essere autenticata e privata semplice.

La scrittura privata autenticata: Può essere autenticata dal notaio, dal segretario comunale o provinciale e dal console. Il documento sottoscritto dalle parti ha piena valore di prova a decorrere dalla data indicata, il valore si estende anche nei confronti dei soggetti terzi. Quest’ultima può essere contestata con la “querela di falso” ovverosia, un procedimento nel quale l’interessato prova la non genuinità e/o non paternità del documento.

La scrittura privata semplice: si tratta di una scrittura privata non autenticata, ma sottoscritta liberamente dalle parti. Per trattarsi di scrittura privata semplice, non possono mancare alcuni requisisti quali:

  • Le firme poste in calce o a margine del documento;
  • La data certa;

Quest’ultima può essere contestata con un’istanza di verificazione, ovverosia un procedimento nel quale interessato disconosce la propria firma.

Quali sono gli elementi formali della scrittura privata?

Per la validità della scrittura privata è necessario che lo stesso atto contenga requisiti fondamentali quali:

  • Autenticazione della firma: la scrittura provata deve essere autenticata dal notaio o da altro pubblico ufficiale a ciò autorizzato, che attesti l’apposizione della sottoscrizione sul documento in sua presenza, previa identificazione del soggetto; in tal modo la scrittura acquisterà piena efficacia probatoria, oltre che piena validità quanto al contenuto;
  • La data certa: necessaria a dare un carattere di certezza all’atto di scrittura privata;
  • Timbro postale valido: se la scrittura non è autenticata, ai fini della sua validità è necessario avere la “certezza della data”, quest’ultima può essere ritenuta tale solo nel caso in cui la scrittura formi un corpo unico con il foglio sul quale è impresso il timbro postale, perché la timbratura eseguita da un pubblico ufficiale equivale ad attestazione autentica che il documento è stato inviato nel medesimo giorno in cui è stata eseguita;
  • PEC e Firma digitale: l’autenticità della sottoscrizione può essere garantita dall’apposizione della firma digitale sul documento inviate a mezzo PEC in conformità ai requisiti tecnici previsti per i documenti digitali dal D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

Il valore legale della scrittura privata?

La scrittura privata ha valore legale quando:

  • Autenticazione: attestazione da parte del pubblico ufficiale, che la sottoscrizione è avvenuta in sua presenza previo accertamento dell’identità di chi sottoscrive. Ciò conferisce all’atto efficacia di prova legale sulla provenienza delle dichiarazioni e serve, a rendere certa la data della sottoscrizione.
  • Riconoscimento: la scrittura privata si considera riconosciuta anche quando è riconosciuta dalla parte contro la quale è prodotta. Il riconoscimento può essere espresso, in cui l’attore riconosce espressamente come propria la sottoscrizione, attribuendo così valore di prova legale alla scrittura oppure, tacita in cui la parte disconosce o dichiara di non conoscere la scrittura privata.

Per tutte le informazioni necessarie consulta il sito web: www.avvocatoquartararo.eu

About Francesca Paola Quartararo

Francesca Paola Quartararo
Avvocato Francesca Paola Quartararo

Check Also

Palermo, EcuLAB Classic: grande successo per Hdance, domani alle 21.00 Harmonius DUO

Uno spettacolo di musica e danza di grande effetto in un unico atto. L'arpa di Giorgia Panasci ha dialogato con le coreografie del danzatore Fabio Dolce in un fitto scenario di luci ed effetti speciali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: