CronacaCulturaEconomia & LavoroL'Avvocato del MartedìPoliticaPrimo PianoSalute & Sanità

L’avvocato del Martedì _ RESPONSABILITA’ MEDICA: Nuovi profili di tutela (Convegno, Sabato 1 ottobre 2016)

Discussione profili civilistici della responsabilità medica
     Discussione profili civilistici della responsabilità medica

(di F.P. Quartararo) Eccoci al nostro appuntamento settimanale con L’Avvocato del Martedì.

Sabato 1 Ottobre 2016 si è svolto presso i locali dell’Associazione EcuLab di Palermo, un evento interessante che ha visto la partecipazione di relatori di eccellenza, i quali hanno approfondito, ognuno per il suo ramo di competenza, il ruolo della responsabilità medica e come questa incida nello svolgimento della professione medica.

La giornata ha visto intervenire nel momento dei “saluti istituzionali” il Vicepresidente del Consiglio dell’Ordine dei Medici, Dott. Merlino, che ha giustappunto evidenziato come le linee guida dettate della legge Balduzzi siano innumerevoli e debbano analizzarsi in relazione al caso specifico; il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, Avv. Francesco Greco, il quale ha evidenziato come la cosiddetta medicina difensiva, sia positiva sia negativa, influisca notevolmente sul processo di scelte poste dal medico nello svolgimento della sua attività; il Dott. Ugo Riccardo Tutone, in rappresentanza della classe imprenditoriale ha infine evidenziato l’esistenza di una responsabilità politica nel novero di quelle che influenzano l’operato dei medici nell’ambito delle scelte operative.

Saluti Istituzionali
                   Saluti Istituzionali

Durante lo svolgimento dell’evento, sapientemente moderato e cadenzato dal Dott. Francesco Panasci padrone di casa, i professionisti hanno sottolineato i tratti essenziali della responsabilità medica: dai profili civilistici analizzati e approfonditi da me medesima, Avvocato Francesca Paola Quartararo, estrapolando i dettami della legge Balduzzi evidenziando l’influenza che hanno le linee guida nell’ambito della professione medica e nell’individuazione di una eventuale responsabilità; l’Avvocato Cristiano Pagano, in qualità di Presidente del “Concilium ADR” che ha approfondito la fase preliminare ad una eventuale contenzioso, la mediazione che ormai in materia di responsabilità medica è obbligatoria; l’Avvocato Nino Caleca che ha sapientemente individuato le oscillazioni della giurisprudenza penale, con particolare riguardo all’individuazione al di là della mera interpretazione letterale, della colpa lieve del medico.

A completamento della giornata, al fine di analizzare tutti gli aspetti della responsabilità medica, è stato fondamentale l’apporto reso dal Dott. Amedeo Rogato, in qualità di chirurgo del reparto di chirurgia endocrina, che ha raccontato quali risvolti pratici si possano estrinsecare nello svolgimento della professione medica e del rapporto che si instaura tra medico e paziente.

La chiusura dei lavori è stata affidata al già Presidente della Regione Sicilia Salvatore Cuffaro, che, in qualità di medico, ha reso edotto il pubblico dell’esperienza unica trascorsa come volontario nello stato africano del Burundi, evidenziando la grande umanità che contraddistingue la popolazione, nonostante le condizioni e l’aspettativa di vita sia quella tipica dei paesi del “terzo mondo”, chiudendo la discussione con un semplice frase che racchiude uno status sentimentale ore rotundo  “qui con poco si può fare tanto”.

Racconto dell'esperienza in Burundi
         Racconto dell’esperienza in Burundi

Alla termine dei lavori, a riprova dell’interessamento degli intervenuti ha preso la parola l’On. Vincenzo Figuccia, che riallacciandosi all’esperienza di Salvatore Cuffaro, ha manifestato la sua profonda stima e solidarietà per una scelta cosi esemplare per tutti coloro che necessitano di un cambiamento e che vogliono seguire il proprio istinto purché fatto con devozione e rispetto.

Infine è stata data testimonianza da parte di pazienti che hanno raccontato storie di vita quotidiana evidenziando che, nonostante le loro disavventure, hanno incontrato lungo il loro percorso clinico, medici che, a differenza del sistema nel quale operano, hanno teso la mano per alleviare le sofferenze patite.

Avv. Francesca Paola Quartararo e Dott. Ugo Riccardo Tutone
 Avv. Francesca Paola Quartararo       Dott. Ugo Riccardo Tutone

Le relazioni dei vari relatori potranno essere scaricate presso il sito web: www.avvocatoquartararo.eu

Un momento di confronto
      Grazie a tutti coloro che hanno partecipato all’incontro – Convegno del 1 ottobre 2016 presso l’Associazione Ecu Creative Lab del Presidente Francesco Panasci.
Tags
Moltra altro

Francesca Paola Quartararo

Avvocato Francesca Paola Quartararo

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.