CulturaPrimo Piano

L’Ambasciata dei Colori trova accoglieza alla Sala Consiliare del Comune di Monreale

Un incontro culturale di alto livello perché in prima fila vi sono loro: belli, semplici, innocenti e che con la mafia non hanno nulla a che fare. Stiamo parlando dei bambini e degli adolescenti delle scuole di Monreale, Pioppo, San Martino delle Scale, Grisì, Villaciambra, e i rappresentanti d’Istituto del Liceo Classico e Scientifico che nella città normanna sono i protagonisti indiscussi del Parlamento della Legalità interscolastico.

Presenti in sala consiliari tanti genitori, docenti, dirigenti scolastici che hanno saluto e applaudito la presenza del presidente Nicolò Mannino, dell’Arcivescovo Mons. Michele Pennisi. delle forze dell’ordine, dei giornalisti presenti e di tanti arrivati per condividere un momento di impegno culturale contro ogni forma di violenza e di illegalità-

Contento il Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Di Verde che ha avuto parole di elogio e di adesione incondizionata al progetto di ricerca del Parlamento della Legalità , lo stesso che ha voluto mettere una targa ricordo proprio nella sala consiliare del Comune di Monreale che a vita possa richiamare quanto fatto in questa città normanna.

Insediato il Parlamento della Legalità, un singolare plauso sentito e affettuoso è stato rivolto a Salvo Sardisco per il suo costante e disinteressato impegno culturale nel collaborare con il prof. Nicolò Mannino non solo a Monreale ma in tutta Italia nel presentar e il progetto di ricerca “L’Italia è ancora un Paese bellissimo ma ha bisogno di Te2.

A lui è andata una targa ricordo, ricca di colori, gratitudine e affetto, mentre a tutti i presenti è stata omaggiata la lettera messaggio firmata da Maria Falcone che , apprezzando e collaborando con il Parlamento della Legalità, ha incoraggiato  i ragazzi a essere “Ambasciatori ” di una cultura di speranza a colori.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.