Primo PianoSalute & Sanità

“La via degli Dei – Terra, Acqua, Aria, Fuoco, Etere”, a Palermo il laboratorio di Clara Pangaro e Alberto Samonà su meditazione, mantra e Yoga

Le pre-iscrizioni al laboratorio sono già aperte. I posti sono limitati.

Si

Si intitola “La via degli Dei – Terra, Acqua, Aria, Fuoco, Etere” il laboratorio esperienziale tenuto da Clara Pangaro e Alberto Samonà, in programma dal 22 al 24 novembre nei locali dell’associazione Arèa in piazza Rivoluzione (con ingresso da via Schiavuzzo 65), a Palermo.

Le pre-iscrizioni al laboratorio sono già aperte. I posti sono limitati. Per pre-iscriversi occorre inviare una mail a albertosamona1@gmail.com, indicando nome, cognome, data, luogo di nascita e recapito telefonico. Il costo di partecipazione è 95 euro. Il laboratorio è aperto a tutti.

È un laboratorio che si fonda su antichi insegnamenti: i partecipanti affronteranno, infatti, un viaggio condiviso all’interno dell’essere umano. Durante il percorso saranno proposte attività utili ad avviare un processo di attivazione degli stati energetici. Si lavorerà su alcuni Dei e sui cinque Elementi della Tradizione induista, Terra, Acqua, Aria, Fuoco, Etere. Si vivranno momenti di meditazione e mantra legati alle Divinità e ai punti energetici del corpo, sessioni di Yoga, movimenti del corpo e ascolto del Suono e della Parola. Il laboratorio, promosso da “Āgama Śāstra“, è in programma venerdì 22 novembre h, 21,00 / 23,00. Sabato 23 novembre h. 9,00 / 13,00 – 15,00 /19,00, domenica 24 novembre h. 9,00 / 13,00.

CLARA PANGARO: è insegnante yoga certificata, ha completato il corso intensivo di yoga in gravidanza organizzato a Palermo dalla scuola istruttori yoga “oriente-occidente” dell’A. C. e S. D. Metamorfosys.
Insegna yoga in alcuni centri e strutture della città di Palermo. L’utilizzo dello yoga quale significativo strumento educativo per lo sviluppo armonico e valorizzazione delle potenzialità di bambini e adolescenti ha caratterizzato, da diversi anni, la conduzione di corsi di yoga rivolti ai bambini a partire dai 3 anni, ai giovani detenuti presso l’istituto Penale per i Minorenni di Palermo e ai giovani dell’area penale esterna presso il Centro Diurno Polifunzionale.
Direttore dell’Istituto Penale per i Minorenni di Palermo (Malaspina), è psicoterapeuta a orientamento psicoanalitico lacaniano. L’interesse per la psicoanalisi ha caratterizzato la sua formazione, partecipando e collaborando da molti anni alle attività dell’Antenna del Campo Freudiano di Palermo.

ALBERTO SAMONÀ : giornalista e scrittore, vive e lavora a Palermo. È direttore responsabile de “ilSicilia.it”. Ha tenuto diversi laboratori sul corpo, sull’energia e seminari di meditazione, associata alla parola. Fra questi, “I Colori di Shiva”, “Tantra. Lo Yoga di Vāc”, “Aim Saraswati”. Ha collaborato con diversi quotidiani e periodici. Ha pubblicato libri ispirati al ‘pensiero tradizionale’ e alla conoscenza di sé: La Tradizione del sé (2003), Il padrone di casa (romanzo, 2008), Giordano Bruno nella cultura mediterranea e siciliana dal ‘600 al nostro tempo (2009). Bent Parodi. Tradizione e Assoluto (Tipheret 2011), il romanzo storico È già mattina (2013) e le raccolte di racconti Panormus. Genio oltre il visibile (2016) e I colori di Śiva (2017). Suoi saggi critici sono inseriti in diversi volumi. Ha scritto e diretto gli spettacoli Una fiamma a Campo de’ FioriL’oro del cavaliereI giardini di Giovanna. Ha, inoltre, scritto i testi teatrali Le notti di Casimiro, ispirato alla figura del pittore Casimiro Piccolo, e Arcani maggiori. Dal suo racconto La bambina all’Alloro, il cantastorie irakeno Yousif Latif Jaralla ha tratto lo spettacolo Le orme delle nuvole. Fa parte della giuria siciliana del Premio Letterario “La Giara” promosso dalla RAI. È consigliere della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella.

Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Un Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.