Cronaca

La Polizia Municipale celebra la festa di San Sebastiano

E’ stata celebrata questa mattina nella Chiesa di S. Sebastiano, alla Cala, la ricorrenza di San Sebastiano, patrono delle Polizie Municipali d’Italia. Alla messa officiata da S.E. Card. Paolo Romeo, erano presenti il sindaco Leoluca Orlando, l’Assessore alla Cultura, Francesco Giambrone, l’Assessore al Bilancio, Luciano Abbonato, il Comandante Vincenzo Messina, il vice Comandante Luigi Galatioto, oltre alle più alte autorità civili e militari e numerosi appartenenti al Corpo. I canti liturgici sono stati eseguiti dalla Corale “S. Sebastiano” della Polizia Municipale diretta dalla Maestra Serafina Sandovalli.

“Sono molto orgoglioso – ha detto il Sindaco Leoluca Orlando – di partecipare alla celebrazione di San Sebastiano e di condividere la cerimonia con gli appartenenti della Polizia Municipale a cui rinnovo il mio apprezzamento per il costante e quotidiano impegno non solo sul versante della viabilità ma anche per tutte le altre attività istituzionali cui sono chiamati. Oggi più che mai la Polizia Municipale è un tassello fondamentale del mosaico Palermo, vicina ai cittadini e a difesa della legalità e tutti i palermitani sanno bene che l’errore di un singolo non può spegnere la sua straordinaria credibilità”.

Il Comandante Vincenzo Messina, ha ringraziato le autorità presenti e l’associazione pensionati della Polizia Municipale, ricordando “che le competenze della polizia municipale si sono ampliate ed è sempre chiamata ad un maggiore impegno”, sottolineando “l’ incremento delle attività e dei sequestri sul fronte degli abusi edilizi e dell’occupazione del suolo pubblico, della tutela del patrimonio artistico, della repressione dei parcheggiatori abusivi e della viabilità con la riduzione del 30% degli incidenti mortali”.

Alla fine della cerimonia è stato distribuito il Calendario 2014 della Polizia Municipale, la cui realizzazione grafica e fotografica è opera di componenti del Corpo, (Comm. Quartana, Comm. Miceli Comm. Pignataro, Isp. Lo Bianco) ed il cui filo conduttore nelle sue pagine è un susseguirsi di immagini, avente come tema: ” noi, la città, la sua Santa, la devozione, il festino”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.