Scuola & Università

La dieta mediterranea riduce rischio di ictus

Foto internet

Una ricerca spagnola svolta all’ Hospital Clinic di Barcellona su 7.500 soggetti, pubblicata sul New England Journal of Medicine ha rivelato che chi si alimenta con i cibi tipici dell’alimentazione mediterranea ha un rischio inferiore del 30 % di incorrere in patologie cardiovascolari, in particolare dall’ictus.

“La ricerca è stata condotta su un campione esteso e variegato, che includeva anziani, anche in terapia per il controllo del colesterolo e dell’ipertensione, quindi ad alto rischio di incorrere in malattie cardiovascolari, soprattutto ictus” dichiara Remon Estruch, autore della ricerca.

Gli esiti della ricerca hanno evidenziato come vi sia un rischio inferiore del 30 % di incorrere in problemi cardiovascolari per chi si alimentava in abbondanza di olio di oliva e noci rispetto a chi seguiva un’alimentazione a basso contenuto calorico. I cibi mediterranei migliori sono frutta, verdura, pesce, pollo, fagioli, salsa di pomodoro e insalate. Fanno bene alla salute anche un bicchiere di vino e piccole quantità di dolci da forno o pasticceria al giorno.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.