Economia & Lavoro

Via libera ai fondi per il sisma dell’Emilia

Sisma Emilia. Foto Internet

“È la conclusione che aspettavamo e per la quale abbiamo lavorato senza tregua”. Così Francesca Balzani, relatrice dei S&D per il bilancio 2012 e il collega parlamentare europeo del Ppe Giovanni La Via , relatore del bilancio 2013, commentano la decisione del Consiglio Ue che ha dato il via libera definitivo ai fondi per il terremoto in Emilia.

Solo tre paesi (Regno Unito, Finlandia e Svezia) si sono opposti alla proposta della presidenza di stralciare questo ammontare dagli altri fondi necessari per la rettifica del bilancio 2012, in particolare i 9 miliardi necessari per pagare le fatture già emesse (anche per il programma Erasmus).

“Le incertezze sul finanziamento di questi aiuti – proseguono- stavano creando confusione e sconforto nei cittadini. Questo sblocco totale, dopo molte tensioni, è anche il frutto dell’ottimo lavoro di squadra che il nostro Paese ha svolto”. I due parlamentari italiani hanno sottolineato come “tutti i livelli istituzionali si sono mossi in grande sintonia”.

In particolare, il Parlamento europeo ha svolto un ruolo decisivo mostrandosi pronto a bloccare tutti i negoziati se non fosse arrivato in tempi rapidi il via libera ai fondi per il terremoto. Per La Via e Balzani, si tratta di una “grande prova di solidarietà”.

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.