Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

“Karol Wojtyla” in un’opera musical. In Sicilia il 29 gennaio

La ‘vera storia’ di un Uomo, divenuto Papa e destinato a cambiare gli scenari del mondo, diventa un’Opera Musical. Un grande show live con la regia di Duccio Forzano e le musiche originali di Noa. “Karol Wojtyla – La Vera Storia”, prodotto da Cicuta, debutterà con una prova generale, aperta al pubblico, il prossimo 11 gennaio, da Livorno.

Lo start di una lunga tournée che toccherà le più importanti città italiane ed arriverà a Roma ad aprile, proprio nei giorni della canonizzazione di Giovanni Paolo II. Unica tappa siciliana prevista, organizzata da Peter Pan Iniziative, al Teatro Metropolitan di Catania, il 29 gennaio prossimo.

L’Opera Musical “Karol Wojtyla – La Vera Storia” è un viaggio intenso e commovente che ripercorre la straordinaria vita di un Uomo, ancora molto distante da quel destino unico che lo avrebbe portato a conquistare un posto nella storia ed a meritare un trono nell’alto dei Cieli. La narrazione scenica parte dal 13 maggio 1981, giorno dell’attentato al Papa a piazza San Pietro. Sospeso tra la vita e la morte, i ricordi del Santo Padre riaffiorano, riportandolo indietro nella memoria fino alla sua infanzia, con una serie di flashback. Il Musical ripercorre la storia di Karol Wojtyla come uomo ancor prima che come Pontefice, raccogliendo in 120 minuti (divisi in due atti) gli episodi più significativi del suo passato. “Racconteremo del giovane Karol – spiega il regista Duccio Forzano – dei suoi affetti, della guerra, della mamma Emilia, del padre militare, del fratello Edmund che lo abbandona per andare a fare il medico. Tutti elementi che l’hanno formato, fino a quando non comprende qual è la sua strada. Noi finiamo di raccontare quando Karol diventa Papa Giovanni Paolo II”.

Proprio per questo il Santo Padre verrà interpretato da tre attori, in tre età diverse della sua vita. A 9 anni sarà il piccolo Alessandro Bendinelli, a 20 anni Mikee Introna ed a 50 anni Massimiliano Colonna. La madre sarà interpretata da Barbara Di Bartolo, il padre da Simone Pieroni ed il fratello da Roberto Rossetti.

La colonna sonora originale dell’Opera Musical è stata affidata all’artista internazionale Noa, che ha realizzato 20 brani inediti. Noa è stata affiancata dal suo direttore musicale e chitarrista Gil Dor e dai Solis String Quartet. Per la realizzazione di questo grande show live il regista Duccio Forzano è stato, invece, coadiuvato da Francesca Satta Flores.

Le coreografie sono di Marco Sellati. Tre gli autori del testo che ha fuso stili diversi; Donatella Damato, Gaetano Stella e Patrizia Barsotti. Il gruppo autorale ha goduto della preziosa collaborazione di Paloma Gomez Borrero, giornalista spagnola e nota vaticanista, che ha seguito Giovanni Paolo II in tutti i suoi 104 viaggi apostolici. Le luci sono di Francesco De Siano, le scenografie di Nicola Cattaneo. Completa il gruppo di lavoro l’artista Giuseppe Ragazzini, pittore, scenografo e visual artist. Sono sue le videoscene che ‘avvolgeranno’ il palco, grazie all’uso di megaproiezioni scenografiche e architetturali.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.