Sport

Italia-Bulgaria, “nuova opportunità di rilancio della dimensione internazionale e turistica della nostra città”

Il sindaco Leoluca Orlando, presso la sede istituzionale del Comune di Villa Niscemi, ha incontrato una delegazione della confederazione industriali della Bulgaria, presente in città in occasione del match di questa sera al “Renzo Barbera”.

All’incontro, oltre a Marieta Zaharieva, Capo Agenzia Nazionale per lo Sviluppo delle PMI bulgare e Nadezhda Ivanova, Capo Ufficio Economico dell’Ambasciata bulgara a Sofia, erano presenti il console bulgaro a Palermo, prof. Agostino Randazzo, il Presidente di Confindustria Bulgaria, Pietro Luigi Ghia e gli assessori allo Sport e alla Cultura, Cesare Lapiana e Andrea Cusumano.

Al termine dell’incontro, si è tenuto il tradizionale incontro istituzionale per lo scambio dei donativi, fra la Figc, la Federazione Calcistica della Bulgaria, e i rappresentanti della UEFA, dove erano presenti, Carlo Tavecchio, presidente della Figc, l’ex calciatore Gianni Rivera e, per la Bǎlgarski Futbolen Sǎjuz, il vice presidente, Mihail Todorov Kassabov.

Al sindaco Orlando, oltre al gagliardetto della Nazionale, è stata donata la maglia numero 21 di Andrea Pirlo. “La presenza a Palermo delle due nazionali, voluta dalla FIGC cui va il nostro ringraziamento – ha detto Leoluca Orlando -, rappresenta una nuova opportunità di rilancio attraverso lo sport della dimensione internazionale e turistica della nostra città”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.