Economia & LavoroPrimo Piano

Istat, il 35% dei giovani è senza lavoro

Foto internet

A luglio 2012, secondo i dati provvisori destagionalizzati, il numero degli occupati è pari a 23.025 mila, invariato sia nel confronto con il mese precedente sia in termini tendenziali. La stabilità dell’occupazione è sintesi del calo della componente maschile e dell’aumento di quella femminile.

Il tasso di occupazione è pari al 57,1% e non segna variazioni né in termini congiunturali né su base annua.

Il numero dei disoccupati, pari a 2.764 mila, registra un lieve calo dello 0,1% rispetto a giugno. Su base annua le persone in cerca di occupazione aumentano del 33,6% (695 mila unità).

Il tasso di disoccupazione si attesta al 10,7%, invariato rispetto a giugno e in aumento di 2,5 punti percentuali su base annua.

Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, ovvero l’incidenza dei disoccupati sul totale degli attivi, è pari al 35,3%, in aumento di 1,3 punti percentuali rispetto a giugno e di 7,4 punti nei dodici mesi. Tra i 15-24enni le persone in cerca di lavoro sono 618 mila e rappresentano il 10,2% della popolazione in questa fascia d’età.

Gli inattivi tra 15 e 64 anni diminuiscono dello 0,2% rispetto al mese precedente. Il tasso di inattività è pari al 36%, in calo di 0,1 punti percentuali rispetto a giugno.

Fonte: Istat.it

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

6 commenti

  1. E’ vergognoso!! I giovani in Italia non possono costruire nulla!! Sposarsi, mettere su famiglia, comprare una casa, mettere al mondo dei figli, avere una vita felice. Ci impediscono di sognare…

  2. E’ un dato sconcertante, non c’è nulla di esilarante Francesca! Forse parli così, perchè avrai il tuo bel posticino da dipendente statale o sei la classica figlia di papà.
    Io cerco lavoro da mesi e trovo soltanto offerte (quando le trovo) indecenti e lesive della dignità della persona.

  3. Sai che novità. Comunque non ho mai condiviso come parametro di riferimento importante la fascia 15-24, in cui molti giovani ancora studiano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.