CronacaPrimo Piano

Intensificati i controlli di fine anno in città

Foto posto di controllo con etilometroNell’ambito dei servizi di controllo di fine anno, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo hanno assicurato alla giustizia  un giovane palermitano arrestato con l’accusa di  “evasione”, identificato in Ben Mekki  Hamza, di 23 anni, volto noto alle forze dell’ordine.

A seguito di un controllo a persone sottoposte a misure cautelari, è evaso dalla propria abitazione, dove si trovava in regime degli arresti domiciliari per “rapina” e “porto abusivo di armi” secondo una ordinanza emessa il 5 giugno 2015 dal Tribunale Ufficio del GIP  di Palermo. Il giovane si era allontanato da casa senza giustificato motivo.

Ben Mekki  Hamza, trattenuto presso le camere di sicurezza, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato giudicato con rito direttissimo conclusosi con la convalida e sottoposto nuovamente alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Nel corso dei controlli sono stati deferiti in stato di libertà per i reati a fianco indicati 12 persone:

1 persona per “furto”:  C. g., nato a Palermo classe 1952, sorpreso presso l’esercizio commerciale “Ipercoop” del centro commerciale “Forum”, ad asportare prodotti vari per un importo complessivo di € 20;

1 persona per “omessa custodia di cose sottoposte a sequestro”: S. a., nato a palermo classe 1978; durante un controllo alla circolazione stradale veniva fermato a bordo di un autocarro già sottoposto a sequestro amministrativo ai sensi dell’art. 193 c.d.s.;

1 persona per “porto abusivo di oggetti atti ad offendere” : C. h., nato a Tunisi classe 1978;

1 persona per “rapina”: L. r., nato a palermo classe 1975, poiché, dopo aver colpito con pugni e schiaffi un 49enne palermitano, si impossessava dell’autovettura Lancia Y recuperata dai Carabinieri e restituita all’avente diritto;

1 persona per “inosservanza dei provvedimenti dell’autorità”: C. m., classe 1969, poiché già sottoposta a regime di arresti domiciliari, violava gli obblighi impostile dal Tribunale di Sorveglianza in quanto nella suddetta abitazione, all’atto del controllo, erano presenti persone non autorizzate;

1 persona per “guida senza patente”: S. r., nato a palermo classe 1990;

5 persone per “guida in stato di ebbrezza alcolica”, con contestuale ritiro di altrettante patenti di guida: C. h., nato a Tunisi classe 1978; R. g., nato a palermo classe 1992; S. e., nato a palermo classe 1990; F. a., nato a Palermo nel 1990; M. m., nato a palermo classe 1989.

Segnalati inoltre 5 giovani al locale “Ufficio Territoriale Del Governo”, quali  “assuntori di sostanze stupefacenti”, con concomitante recupero e sequestro di circa 12 grammi di “marijuana”.

Analogamente, la pattuglia dei Carabinieri della Stazione Oreto,  durante un controllo alla circolazione stradale fermavano P. a., nato a palermo classe 1996, trovato alla guida di un ciclomotore piaggio liberty, sprovvisto di patente di guida poiché mai conseguita e privo copertura assicurativa. Pertanto il trasgressore è stato deferito in stato di libertà, mentre il mezzo è stato sottoposto a sequestro amministrativo.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.