CulturaPrimo Piano

Inquietanti i vecchi plessi dei Cantieri culturali di Palermo

Inquietanti i vecchi plessi dei Cantieri culturali di Palermo fotografati durante la convention L/Vucciria dal nostro collaboratore Paolo Santoro.

Certamente la cultura all’interno del cantiere viene bruciata visto il pressapochismo e il disinteresse mostrata dalla giunta Orlando nei confronti della stessa. Iniziative di irrilevante interesse , proposte di nessun conto, utilizzi dei padiglioni scriteriati se non addirittura insignificanti trascurati per il perdurare di uno stato di abbandono da far pensare che la cultura è da disprezzare in quanto non produce denaro.

Altri luoghi sono destinati alla cultura quelli che hanno la capacità di avere contributi pubblici e disavanzi se non addirittura buchi o voragini nei bilanci…. Ci ritorna in mente lo stato di disagio che vive il teatro Biondo con una vertenza sindacale aperta che mette a repentaglio la normale conduzione del cartellone per le minacciate azioni di sciopero da parte dei sindacati.

Le nuvole nel cielo dei cantieri ci danno una certa inquietudine….. Si abbrutisce così la coscienza di un popolo?

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.