Economia & LavoroPrimo Piano

Innovazione è la parola chiave del Vinitaly 2016. La Sicilia sarà all’altezza dei suoi competitor?

visual-2016-homeTAKE 1# INNOVAZIONE È LA PAROLA CHIAVE DI VINITALY 2016

Verona, 8 aprile 2016 – È ‘innovazione’ nelle tre declinazioni di prodotto, di processo e di consumo la parola chiave di Vinitaly 2016 (10-13 aprile 2016 – www.vinitaly.com). Raggiunto l’obiettivo ‘qualità’, ora la filiera del vino italiano e internazionale deve individuare il prossimo traguardo, e dagli appuntamenti in calendario nei giorni di apertura del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati è già possibile capire la strada imboccata.

«Dal nostro osservatorio privilegiato – dice Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiereabbiamo visto il vino raggiungere un livello qualitativo medio assolutamente inimmaginabile fino a venti anni fa. Oggi si parla di contenuto etico, nuove tecnologie e di cambiamenti nelle tendenze di consumo, tutti aspetti centrali quest’anno a Vinitaly».

Per leggere la nuova realtà nel suo complesso e indicare il punto di partenza verso il prossimo obiettivo del settore, la piazza commerciale e di discussione è rappresentata da Vinitaly, che alla sua cinquantesima edizione supera i 4.100 espositori provenienti da una trentina di Paesi (oltre 100.000 metri quadrati netti la superficie espositiva), attende operatori specializzati da 140 Paesi e offre l’innovazione come chiave di lettura. Continua a leggere…

TAKE 2# VINITALY 2016: PRESTIGIOSA ANTEPRIMA CON I “FINEST ITALIAN WINES” DI OPERAWINE

Verona, 8 aprile 2016 – Conferenza stampa domani 9 aprile (ore 11.30 – Palazzo della Gran Guardia) con il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina per OperaWine “Finest Italian Wines: 100 Great Producers”. Alle ore 15, sulle scale dello storico palazzo, il taglio del nastro del grand tastig (ingresso su invito), che rappresenta la preziosa anteprima di Vinitaly.

Protagoniste dell’evento, giunto alla quinta edizione, sono quest’anno 101 aziende, scelte in tutte le regioni d’Italia dall’autorevole rivista americana Wine Spectator in collaborazione con Vinitaly International. Alcune sono new entry, a dimostrazione della continua crescita qualitativa del settore enologico italiano. Dietro i banchi di assaggio gli stessi proprietari o i direttori delle cantine, che offriranno il proprio miglior vino a un parterre di buyer selezionati attraverso l’attività di incoming realizzato da Veronafiere e Ice-Italian Trade Agency e di più importanti giornalisti di settore provenienti da tutto il mondo. 

TAKE 3# VINITALY AND THE CITY: DA STASERA VERONA DIVENTA CAPITALE DEI WINE LOVER

Verona, 8 aprile 2016 – Wine lover ai blocchi di partenza: al via stasera Vinitaly and The City, la maratona dedicata a vino, gusto, cultura e musica che porta Vinitaly nel cuore della città. Il taglio del nastro del fuori salone, organizzato da Veronafiere, in collaborazione con Fuori-Fiera e Studioventisette e con il patrocinio di Comune e Provincia di Verona, avverrà alle 19 di oggi nella Loggia di Fra’ Giocondo in Piazza dei Signori, una delle location esclusive dedicate alla manifestazione. Assieme alla storica piazza scaligera si tingono di viola Vinitaly il Cortile del Mercato Vecchio, l’Arsenale Austriaco, la Torre dei Lamberti e Piazza Bra. Quattro giorni per quattro location che promettono un wine festival con un calendario di degustazioni ed eventi tutti all’insegna della contaminazione culturale.

Il vino sarà protagonista di abbinamenti sensoriali, incontri con giornalisti e personalità del panorama artistico italiano e numerosi appuntamenti musicali, con concerti ed esibizioni live. Paola Turci, Bianca Atzei, Irene Fornaciari, Giò Sada (vincitore di XFactor 9) & Barismoothsquad e Sonohra sono solo alcune delle voci che faranno cantare le piazze veronesi, cui faranno eco i dj set con Luca Onere, Davide Polettini e Marco Fullone di Radio Montecarlo, radio ufficiale dell’evento

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.