PoliticaPrimo Piano

Inno di Mameli, per legge sarà insegnato nelle scuole

Inno di Mameli . Foto Internet

Da oggi l’Inno di Mameli sarà insegnato nelle scuole.

A deciderlo è stato il Senato, che con 208 sì, 14 no e 2 astenuti, ha approvato in  via definitiva il disegno di legge che prevede l’inserimento dell’inno di Mameli tra gli insegnamenti del piano di studio nelle scuole. Inoltre con la nuova legge è stato istituito il ”Giorno dell’Unita’ nazionale, della Costituzione, dell’inno e della bandiera”, ricorrente il 17 marzo, nato per promuovere i valori di cittadinanza e consolidare l’identità nazionale.

Anche le nuove generazioni conosceranno finalmente non soltanto la musica di Novaro, ma anche il significato delle parole dell’inno nazionale, compresi i fondamenti storici ed ideali grazie ai quali ha preso vita. Mameli e il suo inno entrano nelle scuole italiane insieme alla storia del nostro Paese: durante l’anno scolastico sono infatti previsti percorsi didattici che permetteranno ai più piccoli di conoscerne le fasi cruciali, dal Risorgimento all’Unità d’Italia, e poi ancora la Repubblica e la Costituzione.

A nulla è valsa l’opposizione della Lega Nord al provvedimento, giudicato “antistorico” e “retorico”. Mentre alcuni senatori hanno lasciato l’aula, altri hanno deciso di esprimere il loro voto contrario. Tra i voti contrari, pare ci sia stata anche la senatrice del Pdl Diana De Feo, che nella messa ai voti si è distaccata dal suo gruppo.

Rosaria Cucinella

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.