CronacaPrimo Piano

Infastidiva persone che si rifiutavano di dare elemosina: arrestato

Chiede l’elemosina in un supermercato, ma qualcuno si rifiuta e lui comincia ad infastidire i clienti, sino ad aggredire anche i carabinieri.

È accaduto in un supermercato di Borgetto. Protagonista un senegalese di 35 anni, O.g, le iniziali del suo nome, alloggiato presso un centro di prima accoglienza di Partinico. Il giovane extracomunitario alla vista del personale dall’istituto di vigilanza privata Europol, intervenuto nel parcheggio del centro commerciale “La Fontana” dopo la segnalazione di alcuni passanti in merito alla presenza di un uomo che stava infastidendo i clienti dell’attività commerciale perché si rifiutavano di dargli l’elemosina, si dava a precipitosa fuga.

Una pattuglia  dei Carabinieri della Stazione di Borgetto, transitando per la via Dommartino, veniva attratta dalle urla delle persone e subito si poneva all’inseguimento dello straniero.

I militari unitamente ai vigilantes, dopo un breve inseguimento, riuscivano a bloccare il fuggitivo che aggrediva gli operanti e danneggiava lievemente con un calcio il cofano dell’autovettura di servizio dei Carabinieri. Per il giovane sono scattate le manette con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e danneggiamento.

Su disposizione del magistrato è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo conclusosi nella giornata odierna con la convalida e nessun provvedimento,  pertanto rimesso in libertà.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.