Economia & LavoroPrimo Piano

Incontro a Catania con Dipartimento di Stato americano in vista del Ttip

Si è svolta nella Sala Giunta di Palazzo degli elefanti una riunione presieduta dal sindaco Enzo Bianco che aveva l’obiettivo di creare un rapporto diretto tra rappresentanti del Comune e delle forze economiche locali ed esponenti del Dipartimento di Stato americano in vista del tavolo Europa-Usa del Ttip, il Partenariato trans-atlantico per il commercio e gli investimenti.

All’incontro, preparato da una serie di appuntamenti a Napoli ai quali ha preso parte il vicesindaco Marco Consoli, erano presenti il console generale degli Stati Uniti d’America, la signora Colombia Barrosse, la Direttrice Affari europei per il commercio estero del Dipartimento di stato americano, Kate Kalutkiewicz. Presenti anche la presidente del Consiglio comunale Francesca Raciti, gli assessori Luigi Bosco, Salvo Di Salvo, Giuseppe Girlando, Orazio Licandro, Angela Mazzola e Valentina Scialfa, il segretario generale della Camera di Commercio di Catania Alfio Pagliara, l’ad di Sac Gaetano Mancini, i commissari straordinari dell’Autorità portuale di Catania Cosimo Aiello e di quella di Augusta Enrico Maria Pujia, rappresentanti di Confindustria e Confcommercio, il capo di Gabinetto Massimo Rosso e il consulente per i rapporti istituzionali del Sindaco, Francesco Marano.

“Si tratta – ha detto Bianco – dell’avvio di un rapporto importante tra l’Amministrazione statunitense e il nostro territorio. Siamo molto colpiti dalla sensibilità messa in mostra dagli Usa nel cercare interlocuzione con i soggetti locali interessati a questo trattato. Lo scambio di informazioni e idee, la loro libera circolazione, è allo base dello scambio di merci e persone che si spostano per turismo. L’incontro dimostra inoltre come la Sicilia del Sud est rappresenti già oggi una base infrastrutturale riconosciuta anche a livello internazionale, sulla quale lavorare per lo sviluppo del territorio”.

“Nel corso della riunione – ha spiegato Consoli – sono emerse quelle istanze che potrebbero contribuire ai temi di discussione del tavolo Europa-Usa per il Ttip: la necessità di abbattere le barriere, tariffarie e non, per lo scambio di prodotti per esempio agroalimentari, semplificando inoltre la regolamentazione in materia di certificazioni sanitarie, di prodotto e di origine. Si è discusso inoltre delle regolamentazioni sul traffico turistico e doganale e sui flussi di merci e persone”.

Al termine dell’incontro il Sindaco si è impegnato a stilare, con collaborazione con tutti gli interlocutori, un documento scritto che riassuma istanze, necessità, dubbi, da far giungere al Consolato americano di Napoli in vista del tavolo Europa-Usa.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.