Primo Piano

Incoming Giapponese in Sicilia per le IGP

(di redazione) Arriverà giovedì 21 marzo, da Tokio una delegazione giapponese per scoprire i territori dove nascono i limoni di Siracusa IGP, le arance rosse siciliane IGP e i pomodori di Pachino IGP.

Catania – La missione nipponica, formata da due buyer di prodotti ortofrutticoli freschi, due
giornalisti di lifestyle e food e una trade analyst, avrà modo di entrare a contatto con la base
produttiva e commerciale dei tre prodotti IGP fra le province di Siracusa e Catania, che condividono
volumi produttivi significativi, elevati standard qualitativi, concomitanza stagionale e contiguità
territoriale, con l’obiettivo di consentire alle nostre eccellenze, e alle aziende che le producono, di
ampliare ed estendere i propri orizzonti di mercato.

L’iniziativa è frutto di una collaborazione fra l’Italian Trade Agency (ICE – Ministero dello
Sviluppo Economico) e i consorzi di tutela dell’Arancia rossa di Sicilia IGP, del Limone di Siracusa
IGP e del Pomodoro di Pachino IGP.

I tecnici giapponesi avranno l’opportunità di conoscere i cicli produttivi delle tre IGP.
Infatti, la delegazione giapponese avrà l’opportunità di immergersi nella realtà agricola di alta
qualità siciliana, fra visite in campo e nei magazzini di confezionamento delle tre IGP, intervallate
dalla scoperta di alcuni preziosi gioielli del territorio, come Vendicari, Ortigia, e il centro storico di
Catania.

Il primo giorno, venerdì 22 marzo, sarà dedicato al Consorzio del Pomodoro di Pachino IGP e al
Consorzio del Limone di Siracusa IGP. Si inizia la giornata con la visita presso le Terre di
Capopassero, azienda produttrice che sarà seguita dalla Cooperativa agricola Aurora,
confezionatore; il pomeriggio il team giapponese sarà accompagnato presso l’Azienda Agricola
Giovanni Giangreco, che produce limoni e la Cooperativa agricola Agricoop Bio, che li confeziona.

Sabato 23 marzo, invece, avrà luogo, nella sala conferenze della Camera di Commercio di Siracusa,
il convegno “I prodotti a marchio DOP e IGP e il trattato di libero scambio fra Unione europea e
Giappone”, momento informativo in occasione dell’entrata in vigore, il 1 febbraio scorso,
dell’Economic Partnership Agreement (EPA) fra UE e Giappone. L’evento è rivolto al mondo
agricolo, alla stampa generalista e di settore.

A moderare il convegno sarà Carmelo Frittitta, dirigente generale dell’Assessorato regionale alle risorse Agricole: “Dobbiamo cogliere opportunità commerciali come queste che si prospettano grazie al trattato EPA fra UE e Giappone, e rilanciare questioni di primaria importanza come la revisione del Dossier fitosanitario e il perseguimento di obiettivi pratici come le procedure di esportazione semplificate per via aerea. – prosegue il dirigente – I lavori in programma sabato 23 a Siracusa, anche grazie alla rilevanza dei professionisti coinvolti, vanno proprio in questa direzione, e la stessa partnership di scopo fra tre consorzi della Sicilia sudorientale – pomodoro di Pachino, arancia rossa di Sicilia e limone di Siracusa – per mettere in piedi questa missione sul territorio rappresenta un esempio di collaborazione virtuoso e meritevole di encomio”.

Domenica 24 marzo, la delegazione tecnica sarà accolta da Red Co.P. dall’azienda agricola
Serravalle, rispettivamente organizzazione di produttori e produttore agricolo iscritti al Consorzio di
Tutela dell’Arancia rossa di Sicilia IGP, confezionatore di Arance rosse IGP.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.